Nel corso della serata di ieri, durante una live streaming a tema, Ubisoft ha esposto i principali cambiamenti che la nuova patch di metà stagione porterà su Rainbow Six: Siege. Vediamo nel dettaglio cosa ci attende.

  • L’operatore di difesa Tachanka avrà uno scudo frontale (con 500 HP) sulla torretta per proteggere l’utilizzatore.
  • L’operatore d’attacco Blackbeard subirà un nerf: lo scudo che si posiziona sull’arma sarà meno resistente (passando da 150HP a 6oHP) e sarà più lento nella fase di mira se lo scudo è innestato sull’arma.
  • L’operatore d’attacco Fuze possederà una carica Cluster (sua propria abilità) in più per un totale di tre, inoltre avranno un raggio d’azione maggiore.
  • L’operatore di difesa Bandit avrà una batteria in più per un totale di 4.
  • Gli operatori dotati di scudo, sia Blitz ma soprattutto Montaigne, resisteranno all’esplosione del C4 nel caso di detonazioni frontali.
  • L’operatore di difesa Smoke potrà lanciare più velocemente e lontano le sue granate a gas intossicante.
  • Le seguenti SMG (mitragliette) verranno migliorate rendendole più stabili: UMP45, SMG in dotazione a Caveira, SMG in dotazione a Frost e SMG in dotazione a Smoke.

Aggiungiamo inoltre che verranno apportati alcuni aggiustamenti e risoluzione di bug insieme alla pubblicazione della mappa Barlett University. La patch sarà disponibile nell’arco della giornata di giovedì 15 Dicembre.