BioWare ha sempre spinto al massimo la creazione dei personaggi per renderli il più memorabili possibile e Mass Effect Andromeda non sarà da meno.

Tutti ricordano Garrus, il miglior amico di qualsiasi Comandate Shepard, o Mordin nella sua esibizione canora, Il prossimo titolo della saga ci porterà a conoscere tantissimi nuovi personaggi ricchi di carisma e indimenticabili, il direttore del team creativo BioWare Mac Walters afferma che lo sviluppo del capitolo ha permesso a loro di sbizzarrirsi nella disegnare i nuovi personaggi che interagiranno con il nuovo protagonista della storia, descritto come un personaggio più giovane, con meno esperienza alla ricerca della (loro) strada nella nuova galassia (Andromeda). Un cast più giovane che ha permesso di dare nuova energia alla saga e toni lievemente più leggeri.

Se i personaggi sembrano giocare e scherzare non significa che il viaggio sia privo di momenti epici e decisioni critiche, dopotutto i personaggi sono abbastanza arditi da prendere parte ad un viaggio di sola andata di 600 anni per Andromeda. Le cose si fanno serie e caotiche in certi punti ma Walters afferma di aver creato un cast più da “saltare prima di pensare“, mentalità scelta per una storia di questo tipo. Come nei giochi precedenti bisogna aspettarsi tensione tra i personaggi, hanno tutti differenti visioni ed obbiettivi. Durante la visita del team di GameInformer agli uffici BioWare sono stati presentati i personaggi di Liam e Peebee, due protagonisti nella squadra del nostro/a Pathfinder. Seppur BioWare ha tenuto nascosti i motivi per cui i due si sono uniti all’iniziativa Andromeda, la personalità e le abilità dei due sono state presentate, ecco cosa hanno rivelato:

LiamLiam Mass Effect Andromeda

Liam è un ex ufficiale di polizia che arriva nella galassia di Andromeda abbordo della Hyperion (la nostra nave Arca), fa parte del team del Pathfinder e lo aiuta nella sicurezza (della nave). “Liam è giovane, entusiasta e, in alcuni casi, ideale compagno che puoi avere” afferma Walter, se prende il suo lavoro seriamente, tende a avere un tono più leggero. Lui potrebbe cercar di aggiungere un tono più allegro e ottimista alle situazioni, inoltre il suo cuore si infiamma facilmente e lascia andare le mani con leggerezza. La scena mostrata a GameInformer mostra Liam arrabbiarsi rapidamente e reagire quando le cose vanno male mentre la squadra è fuori a esplorare. Questo non significa che lui sia li per volere di Ryder e che non supporta le sue decisioni, “lui ha sulle spalle Ryder” afferma Walter. Liam è molto speranzoso per il futuro dell’umanità.

PeebeePeebee Mass Effect Andromeda

Peebee è un’asari solitaria e avventuriera nel cuore. Lei arriva ad Andromeda a bordo al Nexus ma la natura del suo personaggio la fa presto esplorare da sola. Lei non arriva come parte del team del Pathfinder come Liam, Walter afferma che devi trovarla nel corso delle tua avventure. Peebee è molto interessata a tutte le tecnologie aliene e varie cose che si possono trovare nella galassia di Andromeda, alla costante ricerca di indizi e cose da studiare.
Se lei è molto intelligente non significa che sia molto fanatica delle formalità o etichiette sociali, caratteristica che la fa sembrare molto brusca e schietta. “La sua mente lavora rapidamente quanto la sua bocca” afferma Walter scherzando. “Trattenerla è molto dura”. Infatti quando incontra Ryder lo affronta. Solo perché lei è un’Asari non bisogna aspettarsi una nuova Liara. “Lei è molto frizzante, Liara era seriosa. Peebee aggirerà le regole ad ogni occasione. “Non è una da seguire regole, cultura o nulla del genere. Lei non è tipa da team o lavoro di squadra”.
Sembra il classico personaggio capace di creare conflitti nella squadra e disordini a bordo. Come si unirà a Ryder? Probabilmente perché lui è in grado di aiutarla a trovare i più grandi segreti in una galassia (da noi) ancora non esplorata. Walter afferma inoltre che il suo ruolo sarà quello di aiutarci nel trovare tutte le informazioni a riguardo della tecnologia aliena.

Come i membri del cast, BioWare vuole assicurarsi che tutti sentano come nuovi e unici i passati dei personaggi, il party ha perso personaggi durante lo sviluppo perché ricordano troppo quelli della saga originale.
“A volte gli scrittori si focalizzano troppo su stranezze o sfumature specifiche dei personaggi (pensando) che è così che si rendono i personaggi interessanti, onestamente è una combinazione di tutti queste cose a renderli tali, quello che dico è piuttosto che rendere un personaggio unico o memorabile tramite la tua scrittura, crea un personaggio riconoscibile e mettilo in una situazione unica e vedi come reagisce. Così è come penso che la maggior parte dei personaggi siano stati sviluppati” conclude Walter.

Questo è quanto riportato da GameInformer dalla loro visita al quartier generale BioWare, ora non ci resta che attendere i prossimi approfondimenti dalla casa Canadese per saperne di più dei nuovi compagni dei nostri protagonisti!