11235465_10153351724857673_3789733033615353259_oCon l’annuncio di Fallout 4 si torna a parlare di un leak, precisamente quello di Sandra Reed che alla fine si è rivelato veritiero. Il leak anticipava la novità introdotta nella base della storia del gioco in questione confermando che il protagonista per la prima volta parlerà all’interno della trama. Ben 11 mesi fa era stato classificato subito come fake senza tanti discorsi ma ritorna adesso a far parlare di se, anticipando così le mosse di Bethesda.

I motivi per cui la notizia non risultava credibile è riconducibile anche al personaggio da cui veniva pronunciata. La Reed, infatti, era stata licenziata dalla software house a causa di un leak destinato a Kotaku. La giustificazione di essere stato involontario o meglio accidentale non sono bastate a salvargli il posto di lavoro. Questo riporta ancora più probabilità sul fatto che quello che aveva annunciato potesse essere anche veritiero visto il ruolo che ricopriva.

Oltre alla notizia all’inizio di questo articolo, nel leak vi erano contenute altre notizie di cui l’arrivo del gioco su PS3 e Xbox 360 nel 2016 (anche se poco accertabile data un timeline un po’ confusa di cui vi parlermo successivamente), qualche mese dopo le versioni next-gen in uscita a novembre 2015, e lo spin-off in stile New Vegas affidato a Behaviour Interactive.

fallout-4-rumors

Sempre dalla stessa notizia si appurava che la build per PS3 e Xbox 360 era completa al 15% un anno fa, al 40% invece quella per PlayStation 4 e Xbox One, e dato questi progressi far uscire il gioco a novembre non sarebbe una considerazione da escludere ma ritenibile di una certa affidabilità e logica.

Il titolo presentato pochi giorni fa sarebbe ambientato solo dieci anni dopo gli avvenimenti di Fallout 3, precisamente nell’anno 2287. Altra conferma si ha dallo scenario di gioco. o meglio la città scelta come location per lo svolgimento della trama: Boston. A livello di cast vedremo dei ritorni con Madison Li e Three Dog (quest’ultima la troveremo solo in versione vocale attraverso la radio).

Il gameplay sarebbe lo stesso di Fallout 3 su console (switch tra prima e terza persona), con una “classic mode” con visuale a volo d’uccello esclusiva per PC. Il protagonista invece sembrerebbe ancora creabile a proprio piacimento ma solo di sesso maschile.

Questa è la timeline di cui vi abbiamo parlato prima:

  • Giugno 2015: reveal all’E3 2015 di Fallout 4, solo un trailer
  • Luglio 2015: primi gameplay trailer
  • Ottobre 2015: uscita su PC, PS4 e Xbox One
  • Novembre 2015: primo DLC
  • Dicembre 2015: secondo DLC, uscita per PS3 e Xbox 360
  • Gennaio 2016: terzo DLC
  • Marzo 2016: quarto DLC
  • Aprile 2016: quinto DLC
  • Giugno 2016: annuncio spin-off di Behaviour Interactive
  • Ottobre 2016: uscita spin-off per PS4, Xbox One e PC

Quindi dopo un anno quello che fu categorizzato come un fake senza potere di replica, ritorna più prepotente che mai. Forse è giunta l’ora di rivalutarlo?