Fatto interessante, questo accaduto nel Marzo 2013 tra una Xbox One che doveva ancora uscire ed un fortunato acquirente del Microsoft Store.

Un certo Jia Li ordinò nel Marzo 2013 un laptop sullo store MS e invece di ricevere il suo computer, trovò un prototipo funzionante di Xbox One con il nome in codice di Kryptos.

01

Secondo le parole di Li a Businnes Insider: “La scatola aveva un bel po’ di nastro di sicurezza; la cosa mi meravigliò e quando lo aprii la sorpresa fu enorme.

La scatola conteneva una console Xbox One (nome che Li non conosceva all’epoca in quanto ancora non fu presentata), un alimentatore con tutti gli adattatori per ogni paese del globo e un plico di fogli “confidenziali”. Il QR Code impresso sulla console portava ad un sito segreto Microsoft e il boot della stessa console appariva con il nome “Kryptos”.

02

Li non ha mai aperto la console, quindi non possiamo sapere se c’era una qualche differenza di tecnologia con i prototipi Durango. Pensate che Li ricevette la console ben 2 mesi prima della presentazione ufficiale all’evento dedicato del 21 Maggio 2013.

Li contattò Engadget per vendergli lo scoop; in seguito MS lo contatto per farsi restituire il prototipo e in ringraziamento ebbe una fiammante Xbox 360 con kinect.

Probabile che errori del genere capitino più spesso di quanto si creda, come è successo recentemente per la PS4 Slim.

 

Fonte.