Ubisoft ha deciso di parlate un po’ di Watch Dogs 2, secondo titolo della serie dedicata al mondo dell’hacking che uscirà su Xbox One,PlayStation 4 e PC il 15 Novembre di quest’anno.

Ai microfoni del portale GamesIndustry.biz, il capo di Ubisoft EMA Alain Corre ha dichiarato che la compagnia ha scelto come punto cardine nello sviluppo di Watch Dogs 2 i feedback dei giocatori, investigando quindi quali siano stati gli elementi che sono piaciuti e quali no del primo titolo della serie, uscito ormai nel “lontano” 21 Novembre di due anni fa.
Corre ha aggiunto: “Stiamo per proporre cinque produzioni tripla A quest’anno, Watch Dogs 2 è in arrivo e penso che sarà davvero un’esperienza fantastica da godersi durante l’invernata. Dopo il primo capitolo abbiamo deciso di concentrarci sui feedback che abbiamo con i giocatori, affinché possiamo proporre un’esperienza di qualità sotto tutti gli aspetti. Abbiamo reso l’esperienza il doppio più grande, migliorato il sistema di hacking e tutti gli altri elementi presenti nel mondo di gioco”.

In sintesi Ubisoft non vuole sbagliare con questo Watch Dogs 2 e cerca quindi una solida base nei feedback dei giocatori, cercando quindi di accontentarli in ogni modo. Apprezzate questa scelta? Secondo voi ascolteranno davvero la community oppure è una mossa di marketing?