La lotta a suon di vendite tra Xbox e PlayStation continua giorno dopo giorno con un vantaggio da parte di Sony che sta al momento “dominando” il mercato delle console. Microsoft ultimamente non ha più condiviso i dati di vendita di Xbox One, tuttavia risulta evidente che siano state vendute più PlayStation 4.

Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha rilasciato una intervista ai microfoni di Gamepur dove ha sottolineato che Microsoft non sta evitando la competizione riguardo le unità venduta, ma anche aggiunto che la casa di Seattle guarda molto attentamente al numero di utenti attivi, valore ritenuto più importante rispetto le mere unità vendute.
Ecco le parole di Spencer: “Quando parliamo della salute del business Xbox parliamo di utenti attivi ogni mese. So che ci sono molte discussioni su questo, sul fatto che starei evitando il confronto di unità vendute rispetto a PS4 ma sapete, penso che chiunque abbia una calcolatrice possa capire che hanno venduto più di noi.
Penso, però, che la salute degli affari si valuti attraverso il numero di persone che stanno giocando e che ovviamente comprano dei giochi. Ricevo tweet che dicono ‘grazie per aver portato i giochi su PC così non devo comprare Xbox One’, ma la mia rezione è ‘grazie per il fatto che giochi ai nostri titoli’.”

Cosa pensate riguardo queste parole? E’ più importante il numero di utenti attivi (e soddisfatti) oppure quello delle console vendute?