All’E3 di quest’anno abbiamo assistito al reveal di molti titoli da parte di Microsoft ma non si parla di soli titoli ad alto budget come Halo Wars 2 o Gears of War 4. Di questo si occupa il programma [email protected]: dare spazio sulla piattaforma Xbox One anche ai titoli di provenienza indipendente che, altrimenti, avrebbero più difficoltà a giungere nelle nostre case.

images

Sono stati mostrati Cuphead, di StudioMDHR, un action platform ispirato allo stile dei primi cartoon anni ’30 che fece capolino anche nella conferenza Microsoft all’E3 dell’anno passato.

Abbiamo visto Outlast, di Red Barrels, altro gioco già conosciuto che finalmente giungerà anche sulla console di casa Microsoft.

Deliver us the Moon, di KeokeN Interactive, si mostra per la prima volta al pubblico di Los Angeles, presentandosi per pochi secondi. Il titolo è basato sull’esplorazione del nostro satellite, in un prossimo futuro, il 2069, da parte del protagonista che, con il compito di salvare l’umanità dall’estinzione, dovrà setacciare la Luna alla ricerca di risorse e strumenti utili al suo scopo. Il gioco è già disponibile su Steam come Greenlight.

Flint Hook, di Tribute, è un altro esordiente del palco Microsoft. Si tratta di un titolo rogue-like, ad alta rigiocabilità, dunque, ispirato ai già più famosi Rogue Legacy e Spelunky e ad ambientazione piratesca.

Alla lista si aggiunge FAR, di mixtvision Digital, un enigmatico titolo di cui ancora si sa poco o nulla,.

Abbiamo poi Slime Rancher, di Monomi Park, gioco già in Early Access su Steam che tratta di una fattoria molto particolare ai confini della nostra galassia. Il gioco ci farà impersonare Bellatrix LaBeau, che gestisce questo particolare ranch alieno, di slime e altre creature.

Shadow Tactics, di Daedalic Entertainment, è un titolo assolutamente nuovo per il mercato, in quanto, anche su Steam deve ancora essere rilasciato, cosa che avverrà nell’ultima parte di quest’anno. Il gioco tratta una precisa epoca storica: il periodo Edo, nel 1620 giapponese, dove cinque assassini altamente specializzati combatteranno contro i cospiratori del loro Shogun. Il gioco, quindi, si tratta di uno strategico con l’obiettivo di eliminare la resistenza con tutte le tattiche a disposizione della nostra inventiva.

Figment, di BedTime digital Games, fa capolino anch’esso nel video alla conferenza di Los Angeles. Si tratta di un titolo platform/esplorativo a grafica isometrica.

The Culling, di Xaviant, è un altro titolo già disponibile ad Accesso Anticipato su Steam. È un gioco del genere survival che ha ridefinito il concetto di “battle royale”: basato quindi sul crafting degli oggetti sempre più pregiati per assicurarsi la più alta possibilità di sopravvivenza e sull’eliminazione della concorrenza.

Abbiamo poi For the King, un action game in stile medioevale di Oak Games, che si vuole ispirare a grandi titoli come Ultima e Final Fantasy.

Abbiamo anche Below, portato da Monothetic, un altro action-roguelike ma, questa volta, a sfondo fantascientifico.

E abbiamo anche molti altri titoli come Stardew valley, un gioco di farming-survival; hand of Fate 2, un gioco di carte; Below, un gioco esplorativo e d’avventura; Raiders, un nuovo ed esaltante gioco d’azione multiplayer di MercurySteam; Bloodtained, un platform-action bidimensionale, di nuovo, a tema piratesco ed Everspace, un gioco dalle forti connotazioni arcade che ci permetterà di partecipare alle battaglie spaziali.

Come vedete si tratta di tantissimi titoli più o meno conosciuti che a breve saranno disponibili sullo store di Xbox One. Rimanete collegati per altre news in diretta dall’E3 2016!