Ancora una volta The Witcher 3 Wild Hunt si porta a casa un premio, questa volta alla GDC (“Game Developers Choice”) dove è stato votato come gioco dell’anno battendo titoli del calibro di Fallout 4, Bloodborne e Metal Gear Solid  V The Phantom Pain.

Il capolavoro di CD Projekt RED viene quindi incoronato anche dagli sviluppatori, risultando così uno dei titoli più premiati di sempre. In particolare The Witcher 3, oltre a gioco dell’anno, è stato votato come il migliore a livello tecnico, fatto che sottolinea non solo la qualità dal punto di vista di gameplay e storytelling ma anche appunto a livello squisitamente tecnico.
Oltre a The Witcher 3 sono stati premiati: Life is Strange che si è aggiudicato il premio “miglior narrazione”, Ori and the Blind Forest il premio “arti visive” mentre Rocket League è stato scelto per il “miglior design”.

Insomma The Witcher 3 si erge come una delle pietre miliari di questa generazione di console, nonché come un punto di riferimento da cui trarre spunto, non solo per CD Projekt, ma anche per la concorrenza.