Durante l‘E3 ci fu una serie di vage notizie sulle funzioni di Cloud della One. Recentemente la Microsoft ha tenuto un incontro a porte chiuse dove ha dimostrato che con questa tecnologia di straming tramite cloud sarebbe possibile giocare ad Halo su PC Windows e Windows Phone, di conseguenza anche tutti gli altri giochi.

A quanto pare la casa di Richmond sta lavorando a questo nuovo tipo di porting diretto a contrastare il servizio Gaikai della Sony (la cui data d’uscita non è stata rilasciata ma è da fissare per il 2014). Il servizio permetterebbe un porting diretto dei giochi di Xbox One e 360 su PC e non solo, aggiungerebbe la possibile retrocompatibilità dei giochi 360 alla One.
Per quanto riguarda le prestazioni, la Microsoft ha dichiarato durante l’evento che la latenza sul Lumia 520 era di soli 45ms, ovvero raggiungerebbe delle prestazioni ottime.
L’incognita è, data la differenza di servizio delle reti Italiane con quelle Americane, quanto realmente sia impiegabile qui da noi.

Che dire, ho atteso 6 anni per rivedere Halo su PC, posso attenderne 7?

Ps Che quel 7 non sia una coincidenza ma un presagio della Bungie?

 

Fonte: The Verge