Final Fantasy XVI

Naoiki Yoshida lo aveva promesso ed è successo: dopo tanta attesa e nonostante nessuno si aspettasse di vederlo all’ultimo State of Play, è stato finalmente pubblicato un nuovo trailer di Final Fantasy XVI, che ha lasciato tutti a bocca aperta e ha fatto saltare sulle sedie gli appassionati di videogiochi, seppur la community di FF continui a restare divisa sulla scelta intrapresa da Square Enix di dargli una impronta così marcatamente action.

Tale evento è stato particolarmente significativo, non solo perché grazie al trailer è stato possibile dare uno sguardo più approfondito ad ogni componente di Final Fantasy XVI e che esso vedrà la luce nell’estate del 2023, ma anche poiché il team ha iniziato a condividere aggiornamenti sul gioco, nuove informazioni di varia natura e diverse succose immagini.

Dopo aver rivelato che il gioco è giocabile dall’inizio alla fine e che ora i dev si stanno dedicando alle migliorie e agli accorgimenti finali, tramite l’account Twitter ufficiale di Final Fantasy XVI e gli altri social, sono stati svelati nel dettaglio i componenti chiave del team di sviluppo: oltre a Naoki Yoshida, che conosciamo bene e che è Producer del titolo, è stato confermato il lavoro di Ryota Suzuki al combat system, il quale aveva in precedenza lavorato a titoli del calibro di Devil May Cry 5 Dragon’s Dogma.

Tra le altre figure chiave troviamo Hiroshi Takai (Director di The Last Remnant, nonché coinvolto nello sviluppo di diversi titoli della serie SaGa e di diverse espansioni di FF 14) nel ruolo di Director del gioco, mentre Kazutoyo Maehiro (sceneggiatore di The Last Remnant e delle espansioni di FF 14) occupa la posizione di Creative Director e responsabile dello Screenplay originale del titolo. Come Art Director è stato confermato Hiroshi Minagawa (FF 14, FF 12, FF Tactics e diversi altri), mentre al Character Design e alle musiche abbiamo rispettivamente Kazuya Takahashi (FF 10, FF 11 e FF 14) e Masayoshi Soken (FF14 e relative espansioni).

Altresì, si è aggiornato anche il sito ufficiale di Final Fantasy 16, aggiungendo alcune informazioni su personaggi e setting già in precedenza presentati, nonché alcune del tutto inedite. In particolare, sono state aggiunte le descrizioni dei Dominanti di Titano e Garuda, due degli Eikon del gioco e che avranno un ruolo fondamentale in FF16:

Hugo Kupka (Dominante di Titano): “L’ascesa fulminea del consigliere economico permanente Hugo Kupka è stata improvvisa e inaspettata. Un tempo soldato semplice qualsiasi dell’esercito repubblicano, il suo risveglio come Dominante dell’Eikon Titano l’ha proiettato alla ribalta della politica dhalmekiana, dove ha sfruttato la sua nuova posizione come uomo più potente della Repubblica per influenzare l’esercito della nazione e le decisioni politiche, ammassando così una considerevole fortuna personale. Tuttavia, sebbene si dica che chi possiede tutto non voglia nulla, Benedikta Harman gli insegnerà che i soldi e il potere non sono le uniche cose che il mondo ha da offrire“.

Benedikta Harman (Dominante di Garuda): “Emersa da una giovinezza tempestosa come una persona spietata e senza cuore, Benedikta Harman, Dominante dell’Eikon Garuda, guardiana del Vento, ha sfruttato il proprio talento nell’arte della spada e nel sotterfugio per divenire comandante dei servizi segreti d’élite di Waloed. È proprio durante una missione alla ricerca del secondo Eikon del Fuoco che incontrerà un Clive dalla mentalità simile alla sua e sarà costretta ad affrontare il proprio passato“.

Ultimo ma non ultimo, sui vari social e sul sito ufficiale sono comparsi una serie di nuovi ed interessanti screenshot che vi riportiamo qui sotto e che fanno decisamente ben sperare nella qualità visiva dell’opera.

Final Fantasy XVI è al momento atteso per l’estate del 2023 su PC ed in esclusiva console PlayStation 5.