Star Wars Jedi: Fallen Order 2

All’inizio di quest’anno, EA ha confermato che Respawn Entertainment (Autori della ottima serie FPS Titanfall) è attualmente al lavoro su ben tre titoli ambientati nell’universo di Star Wars e uno di questi è niente meno che il sequel di Star Wars Jedi: Fallen Order, pubblicato nel 2019 e ralizzato sempre da Respawn (qui potete leggere la nostra recensione).

Dopo l’annuncio ufficiale, tuttavia, è calato il silenzio sul progetto, nonostante nel frattempo alcuni potenziali nuovi dettagli sono venuti a galle tramite rumor e possibili leak.

Infatti, in un recente episodio del suo show sul suo canale Giant Bomb, il noto giornalista Jeff Grubb ha dichiarato che il tanto atteso Star Wars Jedi: Fallen Order 2 non sarà un titolo next-gen e vedrà la luce solo su PlayStation 5, Xbox Series X/S e PC.

Per quanto manchino ovviamente delle dichiarazioni ufficiali, sono dichiarazioni che si potrebbero considerare attendibili dato il modus operandi di EA per i suoi prossimi titoli. Altre voci e leak, infatti, hanno dato come esclusive next-gen anche i prossimi Mass Effect e Dragon Age, così come il prossimo Need for Speed., mentre il remake di Dead Space è già stato annunciato solo per PC e le console next-gen di Microsoft e Sony.

Altresì, sempre durante il suo show, come riportato nel video in calce, Grubb ha anche dichiarato che la finestra di lancio di Star Wars Jedi: Fallen Order 2 è al momento fissata per una non meglio specificata data del 2023, nonostante altri rumor abbiano precedentemente riportato come finestra di lancio il quarto trimestre di quest’anno.

Ad ogni modo, non ci resta che aspettare un primo annuncio ufficiale dedicato all’opera, che sempre secondo Jeff Grubb, avverrà durante il mese di maggio in occasione della Star Wars Celebration, che farà il suo ritorno quest’anno dopo due edizioni cancellate per colpa dell’epidemia di Covid-19 e che si terrà ad Anaheim, in California, dal 26 al 29 maggio.

Vi ricordiamo che il secondo titolo su Star Wars in lavorazione presso Respawn sarà invece un first-person shooter completamente nuovo, diretto da Peter Hirschmann, il quale ha già avuto esperienza con il franchise, avendo svolto il ruolo di executive producer per gli Star Wars Battlefront, nonché come Vice Presidente allo Sviluppo per LucasArts. Il terzo ed ultimo titolo è in fase di sviluppo presso il nuovo team interno Bit Reactor, guidato da Greg Foerscth, che in precedenza ha lavorato come Art Director per videogiochi del calibro di XCOM 2 e XCOM: Enemy Unknown; si tratterà quindi di un titolo volto alla pura strategia.