Elden Ring

Elden Ring è ormai giunto sulle nostre piattaforme da oltre un mese e già utenti di tutto il mondo lo stanno analizzando al vetriolo per riuscire a scoprirne ogni segreto, come dimostrato dalla recente scoperta di una meccanica di gameplay poi rimossa dalla versione finale del gioco.

La nuova opera di From Software è quindi oggetto fin dalla sua pubblicazione di speculazioni e di lavoro da parte dei data miner per comprenderne ogni segreto, ma anche da parte degli speedrunner, i quali sono alla costante ricerca di imperfezioni nel codice di gioco che gli consentano di tagliare i tempi sulle loro run e stabilire nuovi record. Infatti, se faceva parlare di sé la speedrun sotto ai 30 minuti, in questo lasso di tempo i giocatori più incalliti si sono dati decisamente da fare, arrivando persino a finire l’opera in meno di 9 minuti.

Come mostrato nel video che vi riportiamo qui sotto alla notizia (e che vi sconsigliamo di vedere se non volete incappare in spoiler di sorta), l’utente Distortion2 è riuscito a battere ogni record precedente e a concludere Elden Ring in 8 minuti e 56 secondi.

Ovviamente, come si può vedere, sfruttando alcuni bug e glitch del titolo, lo speedrunner è riuscito a saltare intere aree del gioco, arrivando dopo pochi minuti dall’inizio già al Castello di Gran Tempesta e, adoperando nuovamente e ripetutamente lo stesso metodo, ha catapultato il suo Senzaluce per tutta la mappa, fino a raggiungere neanche un minuto dopo il Farum Azula in Frantumi.

Da lì, lo speedrunner ha continuato con la medesima tattica, saltando anche i vari boss (e ovviamente tutte le cutscene), fino a giungere ai titoli di coda e all’inizio del New Game Plus.

Elden Ring è disponibile su PC, PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series X/S e Xbox One. Vi ricordiamo che il gioco offre un aggiornamento gratuito a PS5 per i giocatori che hanno acquistato la versione PS4, nonché supporto per lo Smart Delivery su Xbox, consentendo di giocarlo sia su Xbox One sia su Xbox Series X/S con un singolo acquisto.