Epic Games Store

Nonostante gli alti e i bassi nel corso degli anni, l’Epic Games Store si è ritagliata una sua utenza grazie ai prezzi vantaggiosi, ad alcune importanti esclusive come l’approdo per la prima volta su PC della serie di Kingdom Hearts o il recentissimo Stranger of Paradise: Final Fantasy Origins, nonché grazie ai titoli forniti gratuitamente a cadenza regolare.

L’Epic Games Store ha in queste ore rivelato i due nuovi titoli che offrirà gratuitamente ai propri iscritti nel corso della prossima settimana: si tratta di XCOM 2 e Insurmountable, entrambi riscattabili dal 14 al 21 aprile.

XCOM 2

XCOM 2 è il sequel di XCOM: Enemy Unknown, il gioco strategico nominato gioco dell’anno 2012.

La Terra è cambiata: sono passati venti anni da quando i leader mondiali hanno firmato una resa incondizionata con le forze aliene. Gli XCOM, l’ultima linea di difesa del pianeta, sono stati decimati e dispersi. Ora, in XCOM 2, gli alieni governano la Terra e costruiscono scintillanti città, promettendo in apparenza un futuro luminoso per la nostra specie, mentre in realtà nascondono un sinistro piano ed eliminano chiunque si opponga al loro nuovo ordine.

Solo chi vive ai confini del mondo ha un minimo di libertà. È qui che una forza si riunisce ancora una volta per difendere l’umanità. In fuga costante e sfidando ogni probabilità, le forze restanti degli XCOM devono trovare un modo per innescare una resistenza globale ed eliminare gli alieni una volta per tutte.

Insurmountable

Insurmountable è un gioco roguelike di avventura dove la morte permanente in cui dovrai superare montagne enormi. Grazie ad ambienti creati proceduralmente, ogni scalata sarà diversa dall’altra. Assicurati che i valori vitali del tuo scalatore non raggiungano la soglia critica per farlo restare in vita.

Tutto ciò sarà resto ancora più difficile da un sistema meteorologico dinamico, dai cambiamenti tra il giorno e la notte e da svariati eventi generati casualmente di cui non ne potrai mai prevedere l’esito. Ogni tua decisione è importante. Perché potrebbe essere l’ultima.