Horizon Forbidden West

Dopo un’attesa a dir poco spasmodica e una pubblicazione leggermente oscurata dall’uscita di Elden Ring, finalmente Horizon Forbidden West, ultima creazione del team di Guerrilla Games, è approdato sulle console Sony, dimostrandosi sin da subito un titolo che è stato capace di alzare di molto l’asticella della qualità rispetto al suo predecessore.

Pur avendo un’alta qualità, il team di sviluppo ha comunque trascorso questo lasso di tempo a cercare di migliorare il titolo grazie alle varie patch, che hanno non solo sistemato alcune magagne tecniche, ma anche introdotto alcune aggiunte molto gradite.

La patch 1.09, pubblicata nel corso della scorsa settimana, ad esempio, ha portato con sé un’opzione molto utile che non è stata tuttavia nemmeno menzionata nella lista delle correzioni.

Come riportato dall’utente Twitter @vanishinggracee, infatti, grazie alla nuova patch i giocatori potranno disabilitare le animazioni di Aloy relative alla raccolta di legno, pietre, erbe ed altri oggetti dal mondo di gioco; se fino ad oggi, sia in fase di esplorazione che nei combattimenti, ogni volta che si raccoglievano delle risorse naturali il tutto era preceduto da un’animazione in cui Aloy si chinava per metterle nell’inventario, adesso è possibile accelerare tale azione (anche quando si cavalca).

Sebbene siano delle animazioni molto brevi, i giocatori hanno sempre chiesto un modo per saltarle, vista soprattutto la quantità di volte che si devono raccogliere risorse e che, durante i combattimenti, si è esposti agli attacchi delle macchine.

Horizon Forbidden West è disponibile su PlayStation 5 e PlayStation 4.