starfield

Nelle scorse ore è uscito il secondo episodio di “Nel Campo Stellare”, la serie di video intervista ai vari sviluppatori di Starfield. “Creato per i girovaghi” è il titolo di questo secondo episodio che parte subito a bomba con Todd Howard che descrive il campo di libertà che i creatori hanno voluto garantire ai videogiocatori. A ciò si aggiunge un attenta ricerca di elementi GDR un tempo accantonati e ora rivisitati. Sembrerebbe porpio che gli headquarters di Bethesda siano decisi a riprendere elementi di giochi da tavolo e vecchie opere come Oblivion, riproponendo alcune features in una inedita nuova forma.

Vengono poi brevemente descritte alcune delle varie fazioni presenti in gioco. Dall’Unione Coloniale ai Pirati, passando per il Collettivo Freestar e la Ryujin Industries. Ogni giocatore potrà intraprendere il proprio cammino all’interno di queste fazioni, decidendo anche di intraprendendo carriere sottocopertura in altre corporazioni.

L’obiettivo finale di Bethesda è quello di creare un nuovo immenso livello di immersione, che verrà supportato anche dalla presenza di companion, che interagiranno differentemente col protagonista facendo commenti estemporanei.

Di seguito vi riportiamo una collezione dei nuovi concept arts rilasciati

Siete pronti a viaggiare nel nuovo universo di casa Bethesda? Starfield uscirà il prossimo 11 novembre 2022 su Xbox One e Series X/S, Playstation 4 e 5 e PC.