Ghostwire: Tokyo

Annunciato nel corso dell’E3 2019GhostWire: Tokyo sarebbe dovuto uscire nell’anno appena passato, salvo poi essere rinviato ad un generico 2022, insieme a tanti altri titoli, per via della pandemia di Covid-19.

Il titolo, sviluppato da Tango Gameworks (nuova SH del “papà” di Resident Evil), ci trasporterà in un Giappone moderno ma con la presenza di figure eteree e un insieme di personaggi spaventosi. La trama ed il gameplay di GhostWire metteranno il giocatore al centro di una lotta contro entità spirituali estremamente pericolose, provenienti dalla mitologia nipponica, che hanno invaso il nostro mondo prendendone completamente il controlloe portandolo in un inferno in terra fatto di incubi a occhi aperti.

Si tratta di un titolo particolarmente atteso, che i fan non vedono l’ora di avere tra le mani e che, confermando i precedenti leak, non tarderà ad arrivare, vista la data di pubblicazione fissata per il 25 marzo.

Nell’attesa, Bethesda ha annunciato, tramite il trailer che potete vedere qui sotto, la pubblicazione di Ghostwire: Tokyo Prelude, una visual novel che si colloca temporalmente prima degli eventi di gioco e che conduce direttamente ad essi. Questo capitolo prequel è disponibile fin da subito in maniera del tutto gratuita per i possessori di PlayStation 5 e PlayStation 4.

Come detto, la visual novel narrerà gli accadimenti precedenti al prologo di gioco, più precisamente sei mesi prima degli eventi che vedono coinvolto KK, il protagonista di GhostWire. Ovviamente anche questo prequel vedrà al centro della storia il nostro detective e alcuni misteriosi eventi paranormali.

GhostWire: Tokyo uscirà su PC e PlayStation 5 il 25 marzo 2022. Nonostante Prelude sia stato pubblicato anche su PS4, il titolo sarà quindi esclusiva next-gen.