Pokémon Pokemon

Proprio ieri vi avevamo riportato l’annuncio in pompa magna della nuova doppia iterazione del franchise di Pokémon, ossia Scarlatto e Violetto, nonché la lavorazione di una nuova serie anime online ambientata nella regione di Hisui.

L’annuncio ha sicuramente fatto felici molti fan dei mostri tascabili di casa Nintendo, soprattutto per la notizia che, come vi abbiamo già riportato, si potrà vivere una esperienza completamente Open World. Tuttavia, è stata riportata in queste ore una notizia che potrebbe deludere e dividere i giocatori della serie, come già accaduto in precedenza, ossia il mancato supporto a tutti i Pokémon esistenti.

Come è possibile leggere nella notizia dell’annuncio, è già stato annunciato che Scarlatto e Violetto supporteranno Pokemon HOMEtramite un update che verrà pubblicato dopo la release del titolo, che quindi permetterà di importare i mostri addestrati su altri titoli della serie.

Tuttavia (e qui arriva la brutta notizia) il portale Serebii, che vi ricordiamo aveva già leakato i dettagli degli starter, ha riportato tramite un post su Twitter che le due versioni del nuovo titolo supporteranno solo determinate specie di Pokémon e che, pertanto, alcuni dei mostriciattoli delle vecchie versioni qui non troveranno spazio.

Per quanto manchi ancora un annuncio completamente ufficiale e nonostante la delusione che ciò potrebbe scatenare, tocca ricordare che non è la prima volta che accade. Infatti, Game Freak aveva già preso tale decisione con Spada e Scudo, evento che generò non poche polemiche anche all’epoca da parte della community.

Scarlatto Violetto approderanno in esclusiva su Nintendo Switch in una ancora non meglio precisata data del tardo 2022.