Resident Evil 4

Sono ormai anni che si fanno incessanti i rumor su un possibile remake Resident Evil 4, soprattutto dopo il rilancio in grande stile della serie e il successo di pubblico e critica del remake di Resident Evil 2.

Di ciò si è tornato a parlare in questi giorni grazie ad un report di Imran Khan del portale Fanbyte.

Stando a quanto riportato, infatti, persone vicine al progetto avrebbero in primis confermato che il progetto sarebbe stato spostato dal team M-Two, sviluppatori di Resident Evil 3 Remake, presso una divisione interna di Capcom, con la prima relegata adesso al ruolo di supporto; tale decisione sarebbe dovuta, in conferma ai precedenti rumor, alla tiepida risposta di pubblico e critica al remake del famoso terzo capitolo.

Inoltre, il report fa riferimento allo sviluppo di un remake simile ai predecessori, con quindi alcune modifiche alla storia e ai dialoghi. Pare, infatti che lo scopo principale sia quello di regolare le atmosfere del titolo originale verso una direzione più spaventosa e cupa, in linea con gli ultimi capitoli della serie Resident Evil.

Il report pone l’esempio dell’iconica sezione iniziale di Resident Evil 4, nella quale Leon Kennedy giunge nel misterioso villaggio che fa da sfondo alle vicende e si ritrova a doverne affrontare la popolazione a colpi di pistola. Nel remake, secondo quanto riportato, questa sezione dovrebbe essere ambientata interamente di notte, così come una “decisa porzione” dell’intero nuovo titolo.

Pare inoltre che diversi personaggi secondari riceveranno uno screentime ed un ruolo di maggior rilievo nel remake, così come anche riportato nei precedenti rumor sul progetto. Anche i contenuti riguardanti Ada Wong pare saranno meglio integrati nell’esperienza di gioco. Le campagne Assignment: AdaSeparate Ways, quest’ultima introdotta per la prima volta nella versione PS2 di Resident Evil 4, verranno mescolate in un unico contenuto, sebbene non venga specificato se si tratterà di un’esperienza inclusa nella versione base del remake o se si tratterà di un DLC post-lancio.

Altresì, il report fa riferimento ad alcune idee e concept dell’originale Resident Evil 4 che vennero poi scartati, ma che dovrebbero invece tornare come parte integrante di questo remake, come la famosa demo che vede Leon esplorare un castello e affrontare creature sovrannaturali.

Il report, infine, menziona un recente leak di alcuni concept art di Albert Wesker, i quali tuttavia non sarebbero da imputare a Resident Evil 4 Remake, bensì ad un probabile altro progetto cancellato.

Che ne pensate di un remake di questo tipo? Vi piacerebbe?

Mentre ci pensate, vi ricordiamo che potete giocare Resident Evil 4 anche in formato VR.