Xbox Game Pass

L’Xbox Game Pass è divenuta la punta di diamante di Microsoft, il suo cavallo di battaglia che non solo ha avuto il pregio di rilanciare Xbox One dopo un inizio zoppicante, ma è divenuto talmente importante che il colosso di Redmond ha deciso di porlo al centro della propria strategia di marketing e di acquisizione.

Sicuramente, uno dei punti forti che sta sancendo il successo del Game Pass è il continuo aggiornamento del proprio catalogo, come accaduto di recente con i titoli della prima metà di gennaio, nonché l’approdo in lista nell’ultimo periodo di importanti giochi come Halo InfiniteForza Horizon 5 e Mass Effect: Legendary Edition.

Proprio in tal senso, in queste ore sono trapelati i nuovi titoli della seconda metà di gennaio, confermati successivamente da Microsoft stessa, e che andranno ad infoltire il già ben nutrito numero di giochi a disposizione degli abbonati al servizio Xbox Game Pass:

Da oggi 18 gennaio

  • Danganronpa: Trigger Happy Havoc – Anniversary Edition (PC, Console e Cloud)
  • Nobody Saves the World (PC, Console e Cloud)

Dal 20 gennaio

  • Rainbow Six Extraction (PC, Console e Cloud)
  • Hitman Trilogy (PC, Console e Cloud)
  • Death’s Door (PC, Console e Cloud)
  • Puperazzi (PC, Console e Cloud)
  • Windjammers 2 (PC, Console e Cloud)
  • Rainbow Six Siege: Deluxe Edition (PC)

Dal 27 gennaio

  • Taikono Tatsusin: The Drummaster (PC e Console)

Ovviamente, per un bel po’ di titoli in arrivo, altri lasceranno la libreria di quelli disponibili sul Xbox Game Pass. Ecco la lista dei giochi che lasceranno il servizio di Microsoft a partire dal 31 gennaio:

  • Cyber Shadow (Cloud, Console, and PC)
  • Nowhere Prophet (Cloud, Console, and PC)
  • Prison Architect (PC)
  • Xeno Crisis (Cloud, Console, and PC)