La notizia è stata pubblicata poche ore fa da VGC, pare che il Japan Patent Office, abbia approvato la registrazione del marchio Sega NFT.

Sega NFT, registrato il nuovo marchio il Giappone

Si sa, i giocatori odiano tutto ciò che è relativo alle cripto valute, allora perché una azienda storica come la Sega vuole buttarsi nel mondo degli NFT? Pare che le pratiche per la creazione del nuovo marchio siano state terminate il 28 dicembre, nonostante circa 8 mesi prima con l’annuncio di una partnership con double jump.tokyo e la conseguente reazione infuriata dei fan, lo stesso CEO Haruki Satomi avesse dichiarato che nulla era ancora deciso e avrebbero fatto un passo indietro.

Al momento non si sa nulla su questi NFT, non sappiamo quale piattaforma sarà utilizzata per la vendita e per lo scambio (in questo settore si usa il termine “minting” quando si parla del primissimo acquisto di un NFT) ne su quale Blockchain verrà utilizzata e nemmeno quali tipi di videogiochi saranno introdotti i token non fungibili, ma ci aspettiamo annunci ufficiali in tempi brevi.

Sega NFT, registrato il nuovo marchio il Giappone

Nonostante la reazione dei fan sarà sicuramente negativa, non sono i primi (ricordiamo che anche Square Enix e Konami hanno deciso di buttarsi in questo mondo) e nemmeno saranno gli ultimi. Cosa ne pensate di Sega NFT? Come sempre, fatecelo sapere e continuate a seguirci per altre emozionanti novità dal mondo del gaming.