In un nostro precedente articolo, a seguito di un’inchiesta proveniente da Bloomberg a firma di Jason Schreier, vi avevamo detto la nostra opinione circa un’eventuale uscita del remake del primo capitolo di The Last of Us, titolo uscito “solo” nel 2013 su PlayStation 3. Ebbene stando a quanto detto da Tom Henderson (giornalista affidabile che già in passato ha fornito anticipazioni che poi si son verificate) il titolo non solo esiste, ma dovrebbe uscire nella seconda metà del 2022 per PlayStation 5.

Sempre secondo lui, dovrebbe veder la luce anche la Director’s Cut del premiatissimo The Last of Us Part II, cosa abbastanza prevedibile visti i precedenti con Death Stranding e Ghost of Tsushima e qualora ve lo stiate chiedendo, il giornalista non ha dimenticato di citare anche il multiplayer di TLU2.

Come mai tutta questa esposizione per un franchise che è già molto popolare? L’unica motivazione che ci viene in mente, potrebbe essere quella di approfittare dell’arrivo della serie TV targata HBO, per proporre il remake e The Last of Us non sarebbe nemmeno il primo esempio di videogioco rilasciato prima o dopo esser passato su un altro media.

The Last of Us
 

Tanto per far qualche esempio, il cambio di volto a Peter Parker in Marvel Spider Man, la versione PS5 di UnchartedRaccolta L’Eredità dei Ladri un mese prima dell’uscita del film al cinema o anche un nuovo gioco sui Ghostbusters dopo la pellicola di Jason Reitman.

Cosa ne pensate dei nuovi rumor e su The Last of Us remake? Fatecelo sapere e continuate a seguire la pagina e il sito 17KGroup per essere continuamente informati sulle prossime news di casa Sony.