Dragon's Dogma

Il director di Dragon’s Dogma è una di quelle persone che sembrano non essere in grado di prendersi pause e che devono avere sempre le mani in pasta in qualche nuovo progetto; reduce del successo di Devil May Cry 5 (e della sua riedizione per next-gen Devil May Cry 5: Special Edition), Hideaki Itsuno si è infatti subito lanciato nella creazione di un nuovo titolo.

Pur non avendo ancora svelato nulla che possa anche solo far intuire di cosa si tratti, Itsuno ha in questi giorni approfittato degli auguri di buon anno nuovo per aggiornare tutti sul suo prossimo titolo.

Il designer di Capcom ha infatti pubblicato un messaggio sul proprio account Twitter in cui, oltre al rituale augurio di buon 2022, ha dichiarato che nell’ultimo anno i lavori sul titolo hanno fatto progressi e ha invitato i fan ad aspettare notizie.

Sebbene Itsuno non si sia neanche stavolta sbottonato più di tanto sul nuovo progetto, e nonostante in molti siano in trepidante attesa di un ulteriore Devil May Cry, alcuni rumor suggeriscono che possa trattarsi proprio di un nuovo capitolo di Dragon’s Dogma, ossia il fortunato GDR del designer giapponese.

Non solo, infatti, la lavorazione di un probabile Dragon’s Dogma 2 era emerso dal famoso enorme leak di Capcom del 2020,  ma anche il famoso insider AestheticGamer, conosciuto per i numerosi e affidabili leak su Resident Evil Village, aveva dato credito alle voci, affermando inoltre che il titolo era in sviluppo con il RE Engine.

Sia quel che sia, probabilmente toccherà aspettare ancora un po’ per sapere qualcosa di concreto, visto che, nonostante quest’ultimo aggiornamento sullo stato dei lavori, lo stesso Itsuno aveva dichiarato un anno fa che il nuovo progetto era “ancora lontano.