Cortana su Halo 4Sempre al lavoro su nuove tecnologie e strumenti informatici di altissimo livello, Microsoft punta ora a sfidare ancora più attivamente Apple e Google sviluppando una nuova concorrente per Siri e Google Now che si chiamerà come l’IA co-protagonista della nostra amata saga Halo: Cortana.
Proprio come il personaggio videoludico infatti essa sarà in grado di imparare e adattarsi, riuscendo a ottimizzare il proprio servizio e implementare funzioni di varia natura come meteo, localizzazione, calendario, allarmi e molto altro.

Come più volte sottolineato in vari tweet da Steve Ballmer, amministratore delegato di Microsoft, Cortana non solo sostituirà Microsoft TellMe, app di riconoscimento vocale e assistenza personale attualmente presente su Windows Phone, ma sarà una solida base per migliorare tutti i servizi dell’ecosistema Microsoft, composto da computer, telefonini e console.
Microsoft ha inoltre deciso di rendere l’applicazione disponibile solo quando sarà rivoluzionaria, e quindi non semplicemente migliorativa delle concorrenti. A garantire l’innovazione sarà però il sistema “Satori“, servizio che cataloga e collega vari elementi del web secondo quanto apprende dagli utenti che navigano la rete, già in uso da Bing.

Alcune delle funzionalità aggiuntive di Cortana

Le premesse sono quindi eccellenti e il nome più che azzeccato per un servizio che brama di surclassare la concorrenza. Da possessore di vari prodotti Apple intenzionato però a passare a Windows Phone non posso che essere felice di questa notizia e spero di poter provare Cortana il prima possibile per poter assaporare tutte le funzionalità promesse da questo progetto.