Come saprete, i The Game Awards 2021 si sono da poco conclusi e fra novità videoludiche e sorprese sono stati annunciati i vincitori delle varie categorie.

Prima di andare al sodo, vi ricordiamo come funziona l’evento, i The Game Awards sono una cerimonia dedicata alla premiazione dei migliori videogiochi dell’anno (pubblicati entro il 19 novembre) suddivisi in diverse categorie, creata dal giornalista videoludico Geoff Keighley, è una magica serata dove una giuria scelta di 100 persone composte da influencergiornalistiesperti di videogiochi e di media dalla comprovata esperienza nel giudizio critico decide quale gioco meriti di vincere un premio.

The Game Awards 2021, ecco la lista dei vari vincitori

Il voto della giuria però vale “solo” il 90% della votazione totale, il restante 10% è in mano alla community, che ha potuto votare fino alla sera prima sul sito ufficiale. A questo punto alcuni di voi si chiederanno “come mai hanno dato una quota così irrisoria alla community?” la risposta è semplice, la community non sa essere oggettiva. Se volete vedere le nomination per ogni categoria, potrete farlo qui. Ma ora bando alle ciance, ecco la lista dei vincitori per ogni categoria del TGA 2021!

Lista dei vincitori ai The Game Awards 2021

  • Game of the Year: It Takes Two
  • Best Game Direction: Deathloop
  • Best Narrative: Marvel’s Guardians of the Galaxy
  • Best Art Direction: Deathloop
  • Best Score and Music: NieR Replicant
  • Best Audio Design: Forza Horizon 5
  • Best Performance: Maggie Robertson as Lady Dimitrescu (Resident Evil Village)
  • Games for Impact: Life is Strange: True Colors
  • Best Ongoing: Final Fantasy XIV Online
  • Best Indie: Kena: Bridge of Spirits
  • Best Mobile Game: Genshin Impact
  • Best Community Support: Final Fantasy XIV Online
  • Innovation in Accessibility: Forza Horizon 5
  • Best VR / AR: Resident Evil 4
  • Best Action Game: Returnal
  • Best Action / Adventure: Metroid Dread
  • Best Role Playing: Tales of Arise
  • Best Fighting: Guilty Gear -Strive-
  • Best Family: It Takes Two
  • Best Sim / Strategy: Age of Empires IV
  • Best Sports / Racing: Forza Horizon 5
  • Best Multiplayer: It Takes Two
  • Content Creator of the Year: Dream
  • Best Debut Indie: Kena: Bridge of Spirits
  • Most Anticipated Game: Elden Ring
  • Best eSports Game: League of Legends
  • Best eSports Athlete: Oleksandr “Simple” Kostyliev
  • Best eSports Team: Natus Vincere (CS:GO)
  • Best eSports Coach: Kim “KKOMA” Jeong-Gyun
  • Best eSports Event: 2021 League of Legends World Championship

Potrete notare che diversi nomi si ripetono, infatti It Take Two (vincitore del GOTY) si aggiudica anche altri 2 premi, miglior gioco per famiglie e miglior gioco multiplayer, a pari merito con Forza Horizon 5 che si aggiudica i premi di Miglior sportivo, Miglior sound design e Migliori innovazioni per l’accessibilità.

Sul fronte dei publisher invece a sbaragliare la concorrenza è Xbox, con ben 5 premi se contiamo solo quelli vinti dai giochi registrati sotto Xbox Game Studios e di ben 7 premi se includiamo anche quelli di Deathloop (pubblicato sotto l’etichetta Bethesda nonostante la stessa sia ormai proprietà di Microsoft), seguono poi a ruota il gigante di Redmond la giapponese Square Enix con 5 premi e Electronic Arts con 3 premi.

Cosa ne pensate dei vincitori? Avreste preferito vedere altri giochi vincere? Come sempre, fatecelo sapere e continuate a seguirci per altre emozionanti novità dal mondo del gaming.