mass effect serie tv

Mass Effect rappresenta una delle saghe videoludiche più famose e seguite delle ultime generazioni di piattaforme.

Recentemente, dopo il discreto ME: Andromeda (ottimo titolo, ma per molti non all’altezza della trilogia originale), la saga è tornata in auge grazie alla pubblicazione di Mass Effect: Legendary Edition, una collection che racchiude le versioni rivedute e corrette dei tre capitoli che vedono protagonista il Comandante Shepard.

E non solo. In occasione degli scorsi Game Awards 2020, come tutti sappiamo, BioWare ha annunciato che la propria iconica saga sci-fi RPG continuerà con un nuovo capitolo, il quale sarà collegato sia alla trilogia classica, sia al capitolo ambientato nella galassia di Andromeda.

Sebbene del tanto atteso Mass Effect 4 non si sappia ancora molto e l’ultimo aggiornamento riguarda una misteriosa locandina pubblicata per l’N7 Days, pare che il franchise di casa BioWare stia per espandersi ulteriormente, sebbene non nel modo in cui tutti ci aspettiamo.

Secondo quanto riportato da Deadline, pare che Amazon Studios sia vicino ad un accordo per realizzare un qualche adattamento da pubblicare su Amazon Prime Video.

Secondo quanto riportato dal portale, l’ottima ricezione da parte di pubblico e critica de La Ruota del Tempo sulla piattaforma streaming di Amazon, avrebbe convinto la società a raddoppiare gli sforzi per portare su schermo storie sci-fi e fantasy e Mass Effect sarebbe uno dei progetti su cui si vorrebbe puntare, essendo un ottimo esempio di commistione tra i due generi.

Tutto ciò, se si rivelasse vero, potrebbe in qualche modo essere legato a quanto fatto intendere dall’attore Henry Cavill a febbraio di quest’anno. Vi ricordiamo, difatti, che in quell’occasione l’interprete di Geralt di Rivia aveva pubblicato un’immagine sfocata di alcuni documenti, poi rielaborati dal portale Game Pressure, nei quali erano contenuti termini appartenenti all’universo di Mass Effect quali “Geth”, “Cerberus”, “Tali’Zorah” ed altri.