Hideo Kojima, volenti o nolenti, lo conosciamo tutti noi che abbiamo a che fare, anche in maniera sporadica, con i videogiochi.

Il game designer giapponese, già papà della storica sega di Metal Gear Solid, ha fatto parlare molto di sé in questi ultimi anni, sia per via del suo “divorzio” con Konami, la società in cui è cresciuto, sia grazie alla sua ultima opera Death Stranding.

Da quando Kojima ha pubblicato nel 2019 l’avventura di Sem Porter Bridges, tuttavia, sono poche le informazioni che ci ha fornito su un suo possibile nuovo progetto, lasciando i fan con una voglia matta di saperne di più.

Ora, dopo l’uscita della edizione Director’s Cut di Death Stranding, di cui vi invitiamo a leggere la nostra approfondita recensione, sembra che finalmente inizi a muoversi qualcosa.

Tramite il proprio account Twitter, infatti, il creativo giapponese ha fatto sapere di aver rimesso mano ad un progetto avviato lo scorso anno, riscrivendone lo script.

Sto rielaborando e riscrivendo un progetto che scrissi circa un anno fa. La situazione del mondo, il mio ambiente, le emozioni dell’anno scorso, sono tutte abbastanza diverse da quelle attuali, quindi non riesco a mettere me stesso nello stesso mondo concepito allora. Devo trasportarlo nel presente. Se non lo facessi, non sarei un essere vivente“, ha scritto Hideo Kojima nel tweet che vi riportiamo proprio qui sotto.

Voi che progetto pensate sia? Fatecelo sapere con un commento.