GeForce Now RTX 3080

Nvidia ha finalmente svelato le carte in tavola annunciando un nuovo piano di abbonamento high-end per il suo servizio di cloud gaming GeForce Now.
Il nuovo abbonamento si chiama molto semplicemente RTX 3080 e lascia fin da subito intendere che i nuovi SuperPod dedicati sfrutteranno l’omonima GPU RTX 3080 per offrire ai giocatori un’esperienza di gioco in cloud paragonabile a un pc di fascia molto alta.

Il nuovo piano ha un costo di 99,99€ ogni 6 mensilità e prevede le seguenti condizioni:

  • RTX 3080 – RTX ON
  • Accesso esclusivo ai nuovi server RTX 3080
  • Sessioni di gioco massime di 8 ore
  • Fino a 1440p a 120 FPS su PC/Mac
  • Fino al 4K a 60 FPS su Nvidia Shield TV
  • Fino a 1080p a 120 FPS su smartphone android selezionati

Al momento, non essendovi ancora molte piattaforme server dedicate al nuovo servizio di streaming potranno prenotarsi in anteprima al nuovo abbonamento solamente gli utenti che abbiano già attivo un piano Founders o Priority.

GeForce Now

I nuovi RIG dedicati al servizio, almeno secondo quanto dichiarato dalla stessa Nvidia, offriranno le performance e l’esperienza di un PC high-end con latenze ancora inferiori alle già ottime latenze del piano Priority/Founders.
Le specifiche tecniche delle nuove macchine da gioco cloud prevedono:

  • CPU AMD Threadripper PRO (8 core / 16 thread)
  • GPU Nvidia GeForce RTX 3080 (35 TFLOPS)
  • 28 GB di RAM DDR4 a 3200 MHz
  • SSD PCIe 4.0 (o equivalente)

Considerando che per costruire una macchina del genere sarebbe facilissimo sfiorare anche i 4000 euro questo abbonamento strizza un occhio a chi ha un PC portatile o un fisso poco potente che volesse comunque sperimentare l’esperienza di un PC top di gamma (con una potenza grafica tre volte maggiore di una Xbox Series X) senza spendere un patrimonio.
Se si considerano circa 200€ annui il servizio equivale a pagare un PC da gaming come quello in descrizione (che probabilmente in futuro verrà nuovamente aggiornato) in comode rate di 6 mesi per 20 anni.

Per gli abbonati al piano Founders For Life (come chi vi scrive) il piano prevede uno sconto del 10% scendendo a 89,99€ ogni 6 mesi con la possibilità, qualora non soddisfatti o perchè eccessivamente costoso, di recedere al proprio piano Founders originale senza perdere alcun beneficio del piano Founders For Life.

GeForce Now

Da Founder però mi sento di poter dire che il vantaggio “economico” del passaaggio al piano RTX 3080 sia per certi versi migliore per i giocatori Priority in quanto la differenza per l’upgrade è pari a 50€ mensili mentre per i Founders il passaggio al modello di abbonamento superiore richiede 62,54€ in più al mese.
Una differenza omonima per i fondatori (con un piano magari a 77,45€ / 6 mesi) sarebbe stata forse più invitante per un possibile upgrade.

Il nuovo piano di abbonamento Nvidia GeForce Now RTX 3080 è previsto per il lancio a novembre in Nord America e a dicembre in Europa.

Fateci sapere cosa ne pensate di questa notizia nei commenti e non dimenticate di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per rimanere sempre aggiornati sul mondo dei videogochi!