Monster Hunter World ha venduto più di 20 milioni di copie

Rise riuscirà a superarlo?

0
monster hunter world

Capcom ha fatto sapere che Monster Hunter World ha raggiunto quota 20 milioni di copie vendute, tra versione PC e console. In questa enorme cifra sono anche considerate sia la versione base del gioco che la Monster Hunter Wolrd Iceborne Master Edition.

Il titolo è uscito a gennaio del 2018 solo su console, PlayStation 4 e Xbox One, per poi avere la release su PC, che ha segnato anche l’arrivo dell’espansione Iceborne. Sotto questo punto di vista anche Monster Hunter Rise si seguendo gli stessi passi, visto che la nuova espansione uscirà lo stesso giorno nel quale il titolo arriverà sulla piattaforma mouse e tastiera.

La software house giapponese ha detto che la maggior parte delle copie vendute sono digitali, con la quale è stato possibile aumentare il periodo di vendita del videogioco. Infatti, secondo Capcom “dimostra l’ottimo stato di salute di questo business“.

Monster Hunter World è riuscito a rimanere sempre giocatissimo grazie alle tantissime attività promozionali, eventi in-game e collaborazioni che hanno reso il titolo action un colosso del suo genere, anche dopo tre anni dal sua arrivo sugli scaffali digitali e fisici. Non è un caso che sia proprio questo il fiore all’occhiello di Capcom. Sì, è il titolo più venduto di sempre dalla software house, che vanta nel suo parco titoli Devil May Cry e Resident Evil.

monster hunter world

Per quanto riguarda Rise, le vendite del titolo (per ora disponibile solo su Nintendo Switch, ndr) ha superato le 7.5 milioni di copie al 24 settembre 2021. È molto probabile che anche Rise avrà lo stesso successo, anche se forse non riuscirà a superare le 20 milioni di copie. Questo perché il nuovo Monster Hunter non è disponibile su home console, che portano un sacco di vendite.

Voi che ne pensate? Fateci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto!