Che Netflix, il celebre colosso del mercato streaming, fosse intenzionato a espandersi fino a raggiungere anche il mercato videoludico era cosa nota, Ciò che tuttavia nessuno si aspettava era che avrebbe iniziato ad acquisire studi così presto.

In queste ore, infatti, tramite il proprio sito ufficiale, Night School Studio (già autori di Oxenfree, Afterparty e diversi titoli mobile) ha annunciuato la propria acquisizione da parte della compagnia americana, dichiarando che “Negli ultimi mesi, abbiamo discusso moltissimo sulle rispettive visioni del videogioco, della narrativa e delle nostre opportunità di avere un impatto positivo in tali campi“.

Continuando poi nel proprio comunicato a spiegare che “Night School desidera espandere le proprie aspirazioni di narrativa e design in giochi originali e distintivi che abbiano un cuore. Netflix dona a produttori di film, TV ed ora anche videogiochi, una tela senza precedenti per dipingere un eccellente intrattenimento che raggiunga milioni di persone. Era naturale che le nostre ricerche per un gameplay narrativo si incrociassero con la lunga storia di supporto che Netflix concede ai propri creativi. È come se entrambi i team fossero giunti istintivamente alla stessa conclusione“.

Ovviamente, è un onore surreale essere il primo studio di sviluppo ad unirsi a Netflix! Non solo possiamo continuare a fare ciò che facciamo, ma abbiamo anche un posto in prima fila nella più grande piattaforma di intrattenimento del mondo. Il Team di Netflix si è dimostrato molto protettivo verso la nostra cultura e la nostra visione creativa. Continueremo a lavorare ad Oxenfree 2 e preparemo nuovi mondi videoludici”.

Al momento, a parte l’acquisizione, non si hanno informazioni circa i titoli che lo studio svilupperà per Netflix, né esattamente quando inizieranno i lavori. Continuate a seguire 17K Group per restare informati sull’evoluzione della vicenda.