Halo-The-Rubicon-Protocol

Nella giornata odierna, 343 Industries ha annunciato l’arrivo di un nuovo romanzo della saga di Halo. Il libro in questione arriva direttamente dalla penna dell’ormai nota scrittrice Kelly Gay, amata dai fan per i suoi recenti scritti, e porta il titolo di Halo: The Rubicon Protocol. Dalla copertina realizzata da Pixelflare, possiamo notare come questa storia sarà ambientata su quella che è la location degli eventi di Halo: Infinite, ovvero l’Installazione 07, nota anche come Zeta Halo o Anello Ribelle.

In Halo: Point of Light abbiamo già dato uno sguardo a quello che originariamente portava il nome di Gyre 11, ma il prossimo marzo avremo modo di vedere nuovamente più vicino questa struttura precursorea. Come tutti ormai ben sapete, la campagna di Halo Infinite comincia sei mesi dopo che le forze dell’UNSC sono state preda di un’imboscata su Zeta Halo. In questo periodo, l’UNSC ha messo in piedi una resistenza su un frammento dell’anello, con la speranza di resistere fino all’arrivo dei soccorsi. In Halo: The Rubicon Protocol si avrà quindi la possibilità di dare un’occhiata allo sforzo dell’umanità nel cercare di sopravvivere a una crescente forza degli Esiliati.

Halo-The-Rubicon-Protocol

Il nostro amato Jeff ci tiene a precisare che questa avventura non sarà in alcun modo necessario per conoscere a pieno Halo Infinite, ma nel caso in cui siate interessati a leggere di qualcosa che potremmo trovare in gioco, questo romanzo è uno di quelli che fa per voi.

Halo: The Rubicon Protocol uscirà a marzo 2022, e noi amanti della lore di Halo non vediamo l’ora di poterci mettere su le mani. Ma non è finita qui.

Sempre nel Canon Fodder rilasciato oggi, è stata rivelata la trama di un altro romanzo già annunciato nel mese di febbraio, scritto da Troy Denning e diretto seguito di Halo: Shadows of Reach, stiamo parlando di Halo: Divine Wind. Di seguito la sinossi:

Ottobre 2559. Nel mentre che la galassia si trova nella morsa soffocante di un’intelligenza artificiale ribelle, un’altra pericolosa minaccia è emersa silenziosamente nell’ombra: i Keepers of the One Freedom, un fanatico e spietato gruppo scissionista del Covenant, si è fatto strada oltre i confini della galassia fino a un’antica installazione dei Precursori conosciuta come l’Arca. Guidati da un famigerato Brute di nome Castor, i Keepers intendono raggiungere ciò che il Covenant, con tutte le sue forze, non è riuscito a fare: attivare Halo e compiere gli ultimi passi sul sentiero del Grande Viaggio nella trascendenza…

Ma all’insaputa di Castore e del suo nuovo, inaspettato alleato sull’Arca, ci sono traditori nelle loro fila, i Ferrets. Composti dall’agente dell’Office of Naval Intelligence Veta Lopis e dalla sua giovane squadra di Spartan-III, si sono infiltrati tra i Keepers per gettare le basi per l’assassinio di Castor, ma con le operazioni sul campo dell’ONI ora frammentate e tagliate fuori dalla minaccia dei Protettori, la missione originale di Veta si è improvvisamente e drammaticamente intensificata. Semplicemente non c’è scelta o piano di riserva: o i Ferret in qualche modo fermano i Keepers o la galassia deve affrontare un evento di livello di estinzione…

Halo: Divine Wind uscirà il 19 ottobre di quest’anno. Per gli amanti dell’universo espanso di Halo il futuro si prospetta più roseo che mai.