[E3 2021] Presentato A Plague Tale Requiem

0

A Plague Tale Requiem si mostra per la prima volta con un trailer cinematografico nell’E3 2021.

Il gioco sembra essere ambientato qualche anno (o almeno, così pare vedendo un Hugo ormai un po’ cresciuto) dopo A Plague Tale Innocence, il precedente capolavoro di Asobo Studio ambientato in Francia durante l’esplosione di un’arcana pestilenza che ha tanto impressionato la stampa e il pubblico.

Dalle immagini sembra che l’inquisizione sia tornata all’assalto, pronta a tutto per controllare i poteri del rampollo dei De Rune. Sui personaggi che controlleremo, ancora non c’è certezza. La ragazza vista nel trailer sembra essere Amicia, anche lei cresciuta e segnata dalle disavventure passate durante A Plague Tale Innocence (e forse anche dopo il finale del gioco).
Per quanto riguarda il cast di supporto ancora non si può dire nulla di sicuro. Uno dei personaggi mostrati mentre neutralizza un soldato potrebbe anche essere la ladra Mélie, che si è allontanata dal gruppo una volta sconfitta la minaccia dell’Inquisizione nel titolo precedente. Forse questo sequel ci spiegherà che ne è stato di lei e, allo stesso modo, ci mostrerà un Lucas cresciuto e ancora più abile nell’utilizzare l’alchimia.

A Plague Tale Requiem
C’est toi, Mélie?

Da brevi istanti d’animazione pare che il gioco potrebbe anche parlare (o meglio, spiegare) la storia dei De Rune. Nel trailer infatti sembra intravedersi il padre dei fratelli, Robert De Rune, che si batte contro alcuni soldati in quelli che sembrano i vaghi confini di una battaglia campale.

Tutto quello che è sicuro è che ci saranno quasi letteralmente montagne di ratti con cui dovremo venire a patti. Una forza inarrestabile che ci ostacolerà (o aiuterà) durante ogni fase dell’avventura e che dovremo imparare di nuovo a evitare e sfruttare per procedere nel nostro viaggio.

A Plague Tale: Requiem uscirà nel 2022 in esclusiva su Xbox One e Series S/X e sarà disponibile dal Day One sull’Xbox Game Pass.