Halo Infinite

L’ultimo Xbox Wire, rilasciato nella giornata di ieri, doveva essere un report nel quale si sottolineava l’importanza che Microsoft sta dando allo sbarco dell’Xbox Gamepass su PC. Ma la verità è che Matt Booty, Head of Xbox Game Studios, si è lasciato sfuggire un piccolo dettaglio, che sta facendo gola a tutti i fan di Halo Infinite.

Mentre infatti si parlava del grande supporto che riceverà nei prossimi mesi il servizio su PC, Booty si è soffermato un attimo a parlare di come questo sarà rivoluzionato dalla futura presenza del nuovo capitolo della saga di Halo. Il quale non solo sarà giocabile sia su PC che console, ma garantirà la possibilità a giocatori provenienti da entrambe le piattaforme di poter partecipare in sessioni comuni tramite il cross-play. Come se ciò non bastasse è stata ufficializzata anche la possibilità di condividere i salvataggi e i progressi del proprio spartan su tutte le piattaforme di gioco. L’arrivo del titolo sul Gamepass potrebbe garantire anche l’accesso al sistema di xCloud, che ci potrebbe permettere di giocare ad Halo Infinite anche su dispositivi che magari non riescono a compensare il gap tecnologico richiesto dal videogame. Chissà magari sarà possibile provare il titolo anche su mobile. Si tratterebbe del primissimo Halo, tralasciando alcuni spin-off, giocabile su PC, mobile e console.

Ma la community PC potrà aspettarsi da Halo Infinite tante altre novità, come la possibilità di utilizzare triple keybinds e di scegliere fra una vasta serie di opzioni grafiche e settaggi video, tra i quali spicca anche la compatibilità del titolo con schermi ultrawide e superultrawide (sui quali sarà possibile godere appieno della vista di Zeta Halo).

Continuate a seguirci per restare sempre informati sull’universo di Halo e su tutte le novità videoludiche del momento.