Anew: The Distant Light – Nuovo metroidvania fantascientifico

Scopri equipaggiamenti, armi e veicoli che cambiano il gioco, costruisci la tua tuta spaziale, aggiorna la tua nave e salva una Terra in fin di vita

0

Resonator Interactive annuncia con questo comunicato stampa, che Anew: The Distant Light, la sua avventura metroidvania epica e fantascientifica, arriverà su PC nel 2021. Svegliati su una luna strana, anni luce lontano da casa, immergiti in un mondo inesplorato e risolvi il mistero del tuo co-pilota scomparso. Indossa una tuta spaziale pronta per il combattimento e sali su una potente astronave: con tua grande sorpresa, scoprirai te stesso al massimo delle tue potenzialità.

Ogni bioma di Anew è costruito ad arte con forme di vita uniche, enigmi e sorprese. Attraversa questa terra aliena arrampicandoti, nuotando, facendo jetpacking, pattinando, dondolando e saltando su planetoidi che ti attraggono con la loro gravità. Distruggi nemici mortali alla guida di veicoli potenti come un mech gigante, una dune buggy, un razzo e un disco volante. Resisti al sole bruciante degli alieni, che dà vita al ciclo del giorno e della notte con i suoi pericoli, nemici e ricompense sempre diversi.

Mentre affronti questo mondo misterioso e interconnesso, dovrai costruirti un nuovo equipaggiamento combattendo con abilità e risolvendo enigmi ambientali. Personalizza il tuo equipaggiamento, guida veicoli arcani e ripara la tua navicella per ottenere il massimo vantaggio. Lungo il percorso sarai accompagnato dall’indimenticabile colonna sonora del pluripremiato compositore Wilbert Roget II (Call of Duty: WWII, Mortal Kombat 11, Destiny 2: Forsaken, Star Wars: The Old Republic e Dead Island 2).

“E’ stato un sogno lavorare su Anew“, ha detto Jeff Spoonhower, il co-fondatore e direttore artistico di Resonator. “Mi son preso la libertà di creare da zero un nuovo mondo fantascientifico facile da visualizzare e capace di suscitare forti emozioni. Abbiamo lavorato con meticolosità per fare in modo che ogni area del gioco fosse diversa, affascinante e divertente da esplorare e scoprire. Sono entusiasta all’idea che gli utenti possano rivivere la storia surreale di Anew, che viene comunicata attraverso la visualità della narrazione, la musica e il sound design del gioco dal vivo, piuttosto che con l’uso tradizionale di dialogo e testo. Penso che gli utenti apprezzeranno molto il mondo del nostro gioco perché è molto coinvolgente”.

“Fin da Metroid, il primo del genere, e Super Metroid, ho pensato di fare un gioco come questo”, ha detto Steve Copeland, il co-fondatore di Resonator e game director. “Mi faccio spesso ispirare dai giochi di esplorazione dai meccanismi complessi, come Hollow Knight, Spelunky, Batman: Arkham… [Steve si riferisce al genere metroidvania] Preferisco non avere compiti di gestione dell’inventario e non preoccuparmi delle statistiche degli oggetti per questo tipo di gioco. Quindi, siamo molto più Metroid che Castlevania – ogni singolo pezzo dell’equipaggiamento porta alla realizzazione di una nuova variante del gioco… Ho sempre voluto creare un gioco come Anew: The Distant Light e Resonator è stato ideato appositamente per poterlo realizzare. L’abbiamo mantenuto indie e abbiamo tenuto una squadra piccola per realizzare il gioco come lo volevamo”.