Oggi, durante una live, The Pokémon Company ha mostrato alcuni dei suoi progetti per il futuro del franchise.
I titoli mostrati sono stati Pokemon Brilliant Diamond e Shiny Pearl (remake dei capitoli Perla e Diamante per Nintendo DS, di cui parlo qui), che usciranno su Nintendo Switch entro la fine dell’anno, e una new entry per la saga: Pokémon Legends Arceus (che dovrebbe uscire nel 2022), di cui potete vedere il trailer qui sotto.

Nella robusta saga di Pokémon ci sono stati diversi esperimenti che divergevano dalla routine dei titoli principali (ricordiamo ad esempio la saga spin off di Pokémon Mystery Dungeon), ma con questo nuovo gioco pare si voglia andare ad ampliare il lavoro già iniziato da Spada e Scudo.

Pokémon Legends Arceus infatti si propone come un gioco open world, senza tempi di caricamento tra le aree che (almeno dal trailer) sembrano completamente esplorabili.
Il trailer infatti ci mostra una regione di Sinnoh (anche se non esattamente la stessa di Perla e Diamante) dove gli avatar dei giocatori potranno spostarsi a piacimento per le ambientazioni nelle quali i pokémon selvatici si muovono liberamente e non sono più vincolati alle zone di erba alta.

A tal proposito viene evidenziata la possibilità di muoversi furtivamente e lanciare le pokéball contro creature ignare anche al di fuori del combattimento che, almeno nel gameplay provvisorio, avviene senza nessuna transizione all’interno del mondo di gioco.

Parlando del mondo di gioco, dicevamo prima che la regione interessata sarà una regione di Sinnoh diversa da quella vista in precedenza su Nintendo DS. Ebbene, Pokémon Legends Arceus sarà ambientato nel passato, in un periodo che sembra ricordare il Giappone feudale (nonostante alcuni anacronismi), come si può notare dalla narrazione iniziale, da parte del villaggio mostrato (in particolare le mura e il portale, realizzati quasi interamente in legno) e dagli abiti degli avatar.

E voi che ne pensate? Non vedete l’ora di mettere le mani su questo nuovo esperimento? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su 17K Group!