Diablo II Resurrected

Il Blizzcon di quest’anno è stato una vera manna per gli appassionati di hack ‘n slash: non solo è stato mostrato il trailer di una delle nuove classi di Diablo IV (per saperne di più vi rimando all’articolo che ne parla), ma è stato mostrato anche il trailer di Diablo II: Resurrected.

Molti di voi, cari lettori, conoscono bene il titolo: uno dei più grandi successi di Blizzard, che tutt’ora viene utilizzato come fulgido esempio (nonché metro di misura) per i giochi che ne emulano lo stile.
Per i nostalgici che volevano rivivere le avventure dei coraggiosi campioni che hanno attraversato l’inferno stesso per abbattere Diablo da soli o in compagnia arriva Diablo II: Resurrected, un remaster dell’originale per la nuova generazione videoludica.

Da quanto mostrato nel trailer infatti l’unica vera modifica apportata al gioco è stato l’upgrade della grafica, ora completamente tridimensionale e con un ottimo effetto di luci e ombre grazie alla tecnologia di ray tracing; il resto rimane invariato, dalle classi (incluse quelle aggiunte nell’espansione “Lords of Destruction“, come dimostra il druido mostrato nel video) alle aree di gioco ai boss.
Per le meccaniche non si sa ancora nulla, ma non sembra che ci sia l’intenzione di modificare quello che è stato osannato dagli utenti come un “capolavoro del genere”.

Diablo II: Resurrected non sarà inoltre giocabile solo su PC come lo era l’originale, ma sarà distribuito anche su PS5, Xbox serie X/S, PS4, Xbox One e perfino Nintendo Switch, dando la possibilità agli utenti di giocare anche su più piattaforme senza perdere i progressi, che saranno legati al proprio account Battle.net.
Non si ha ancora una data precisa per l’uscita di quest’ambiziosa remaster che, da quanto mostra il trailer, dovrebbe essere giocabile entro la fine dell’anno corrente.

Continuate a seguirci su 17K Group e non perdetevi le ultime notizie!