Il 28 gennaio 2021 è uscito The Medium, il nuovo titolo horror di Bloober Team, già noti per lo sviluppo di Blair Witch e dei due Layers of Fear.

Il gioco ci fa mettere nei panni di Marianne, una medium (per l’appunto) perseguitata dalle visioni dell’assassinio di un bambino e capace di viaggiare attraverso il mondo degli spiriti. Per risolvere questo assassinio decide di visitare un hotel abbandonato e, sfruttando il suo potere, cerca di risolvere il mistero che questo assassinio cela.

The Medium dual screen

Ma cosa ne hanno pensato i critici che hanno potuto fruire del titolo in anteprima?
La recezione di The Medium è stata controversa (sebbene in misura inferiore al precedente Blair Witch), scissa tra chi elogia la nuova fatica di Blooper Team e chi si ritiene insoddisfatto dal loro operato.

Vediamo assieme alcune delle recensioni delle più rilevanti testate internazionali.

IGN Italia dà al titolo un discreto 7.6/10 sostenendo che, nonostante l’aspetto grafico eccellente e l’immersivo impianto audio, tale gioco non è in grado di “aprire le porte a questa nuova, claudicante generazione di console”. Similmente tiepida è stata l’accoglienza da parte dello staff di Gameinformer che, con un 6,75/10, ci informa che, sebbene l’ottimo comparto grafico, la direzione artistica era mediocre. Sostiene anche che la colonna sonora risulta banale (nonostante l’eccellente qualità di suoni ambientali) e che i puzzle attorno ai quali il gioco intero ruota erano monotoni, rendendolo “un gioco horror con più tedio che tensione“.

Diverse altre testate hanno reagito in modo molto diverso dopo aver testato The Medium.
Prendiamo come esempio PCgamer, che si dice d’accordo nel ritenere monotoni i puzzle (anche se evidenzia rare eccezioni), ma che ha apprezzato oltremodo ogni altro aspetto del titolo (a partire dalla veste grafica fino alla delicatezza con cui vengono affrontate le visioni della protagonista, nelle quali la violenza non è mei gratuita o usata per un semplice shock value), premiandolo infine con un ottimo voto: 92/100.
La redazione di GamersHeroes si è espressa in maniera simile (dando al titolo un 95/100), sottolineando l’eccellenza del doppiaggio (in lingua inglese), all’interno del quale Troy Baker (che, tra i suoi vari ruoli, ha dato la voce anche a Joel di The Last of Us) e Kelly Burke si sono distinti particolarmente per la loro eccellente interpretazione.

Gamespace, con il suo 9/10, si complimenta per la storia intrigante e per le ambientazioni, che tuttavia lamenta di non aver potuto esplorare quanto desiderava a causa dei limiti imposti dal gioco e della linearità degli enigmi.
Con un 8,5/10, GameWatcher è più o meno della stessa opinione e loda il gioco per l’atmosfera survival horror (citando in particolare lo storico film di Shyamalan Il sesto senso e la serie di Silent Hill) che ambientazione e storia riescono a concertare assieme. La recensione non si lamenta particolarmente della qualità dei puzzle, quanto la ridotta rigiocabilità del titolo.

The Medium, lo ricordiamo, è in vendita dal 28 gennaio 2021 per PC e Xbox Serie X/S al prezzo di partenza di 49,99€. Durante i prossimi giorni lo troverete in sconto a 44,99€ sullo store online di Xbox (il gioco, inoltre, è incluso nel catalogo di Xbox Game Pass) e sui principali storefront PC (Steam, Epic, GOG).

E voi che ne pensate? Avete già iniziato la vostra indagine nel mondo degli spiriti o preferite restare ancorati al mondo materiale? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci su 17K Group.