The Lord of The Rings: Gollum

Daedalic Entertainment ha annunciato il rinvio di The Lord of the Rings: Gollum. L’annuncio è arrivato nelle scorse ore, tramite un comunicato stampa pubblicato dal team di sviluppo, che però ha annunciato anche una partnership tra NACON e Daedalic Entertainment, con la prima che si occuperà della distribuzione e del publishing del nuovo gioco ispirato all’opera creata da Tolkien.

I motivi dietro al rinvio di The Lord of the Rings non sono stati svelati da Daedalic ma probabilmente le restrizioni del governo tedesco per rispondere alla pandemia da COVID-19 hanno rallento di molto i lavori sulla nuova avventura. In aggiunta non sono stati ancora mostrati footage di gameplay, né un vero e proprio trailer. Un segnale dunque che il gioco molto probabilmente non è ancora pronto per essere mostrato al grande pubblico e quindi non in condizioni di poter rispettare la tabella di marcia fissata dal team di sviluppo ad inizio lavori.

La nuova finestra di lancio ora è fissata al 2022 e per ora il team di sviluppo non ha cancellato le versioni old gen. Per ora dunque il titolo è ancora atteso oltre che su PC, PlayStation 5 e Xbox Series X|S anche su PlayStation 4 e Xbox One. Sicuramente nel corso dei prossimi mesi la situazione potrebbe ancora mutare e potrebbero essere cambiate le piattaforme di destinazione, magari anche in vista della diffusione dei nuovi hardware di Sony e Microsoft. Vi aggiorneremo non appena ci saranno ulteriori dettagli in merito, dunque continuate a seguire 17K Group per tutte le novità in dirittura d’arrivo!