Dopo l’arrivo su PlayStation 4, PC, Xbox One e Nintendo Switch, Bloodstained: Ritual of the Night si prepara a sbarcare anche sui device mobile iOS e Android. L’annuncio è arrivato direttamente dal publisher NetEase Games, che ha stretto un accordo di collaborazione con il team ArtPlay, responsabile della creazione e dello sviluppo del titolo che vide i natali nel corso del 2019 dopo una campagna Kickstarter di notevole successo, segnando un buon successo a livello di pubblico e critica, oltre che riuscire finalmente a riportare in auge il genere “Igavania” dopo un periodo piuttosto lungo di assenza dal mercato dei videogiochi.

La versione mobile offrirà un’esperienza di gioco ottimizzata con tanto di sistema di controllo concepito appositamente per gli schermi dei device, rendendo così il gameplay adatto anche all’assenza di un qualsiasi tipo di controller fisico. Questo include una nuova interfaccia grafica e un nuovo sistema di achievement. Nel comunicato stampa diffuso in Giappone, NetEase ha parlato di aver inserito nel porting del gioco oltre 120 mostri e boss, oltre 100 armi e ben 23 loro abilità che già comparivano nella versione “originale” del gioco. 

Non una mera conversione dunque ma un porting ben più vasto, creato appositamente per poter offrire un’esperienza di gioco il più completa possibile anche su iPhone e telefoni Android. Al momento restano però sconosciuti il prezzo di lancio e soprattutto il modello di distribuzione: ne scopriremo sicuramente di più nel corso dei prossimi mesi

Bloodstained: Ritual of the Night per iOS e Android non ha ancora una data di uscita ma sarà completamente localizzato non solo in italiano ma anche in inglese, francese, tedesco e coreano. Poco più in basso trovate i primi screenshot diffusi dal publisher incaricato del porting. Vi aggiorneremo non appena ci saranno ulteriori dettagli in merito, dunque continuate a seguire 17K Group per tutte le novità in dirittura d’arrivo.