Halo Infinite

Nel corso dell’ultima settimana, 343 Industries ha cominciato un countdown sui social ufficiali di Halo in vista dell’Xbox Games Showcase in arrivo domani. Ogni giorno, una foto o un breve video veniva caricato per tenere alta l’attenzione dei fan. Quest’oggi è stata rivelata quella che sarà la box art di Halo Infinite, in stile Halo: Combat Evolved, e all’interno sono presenti numerosi dettagli che andremo ad analizzare di seguito.

Negli ultimi mesi i rumor su Halo Infinite non sono mancati, alcuni di questi sono già stati confermati, come la presenza degli Esiliati all’interno del prossimo capitolo della saga, rivelati esattamente un mese fa sul canale YouTube di Halo. Per coloro che fossero interessati, potete trovare un’analisi al riguardo sul canale del 17KGroup. Nella giornata di oggi invece, sembra che un’altra serie di questi presunti leak venga convalidata.

ESILIATI NUOVAMENTE CONFERMATI

La copertina del gioco vede la prorompente figura di Master Chief pronta al combattimento con la sua nuova Mjolnir GEN3 Mark-VI, la quale è stata modificata nientepopodimeno che dalla dottoressa Halsey. Nel visore dello Spartan si intravede quella che sembra essere una figura e, andando a fare uno zoom su di esso, possiamo vedere un Brute in una possente armatura che impugna un Martello Gravitazionale nella mano sinistra, mentre nella mano destra invece pare vi sia uno scudo. Non è la prima volta che vediamo un brute imbracciare uno scudo, infatti in Halo Wars 2 Pavium ne ha uno di non poche modeste dimensioni.

IL LEAK DEL RAMPINO ERA VERO?

Sempre analizzando John-117, possiamo notare un particolare strumento posto sull’avambraccio dell’armatura. Vecchi rumor ipotizzavano la presenza di un rampino in Halo Infinite, che sia proprio questo l’oggetto che vediamo nell’immagine? Questo significherebbe un nuovo cambio nello stile di gameplay nell’universo di Halo, che lo renderebbe ancor più verticale e dinamico di quanto non fosse in Halo 5: Guardians (N.d.R speriamo venga integrato bene nella lore). Se così non fosse, potremmo ipotizzare si tratti di uno scudo portatile, come quelli utilizzati dai Jackal o dai Cavalieri dei Precursori, o addirittura di lame da poter sparare, come quelle viste nella miniserie di fumetti Halo: Collateral Damage.

Sulla destra della copertina vediamo quella che sembra essere una struttura dei Precursori, che ricorda vagamente anche le Navi Chiave mostrate in Halo Wars. Più in basso notiamo anche la serie di anelli presenti nel trailer dell’E3 2019, oltre a una serie di percorsi esplorabili. Ancor più sotto, è presente un Wasp distrutto, veicolo introdotto da 343 Industries per la prima volta in Halo 5: Guardians, e al suo fianco pare vi sia una carcassa di un Hornet.

Data questa presenza di velivoli presumiamo che in Halo Infinite possa essere presente una grande varietà sia di armi che di veicoli che potremo adoperare, per rendere ancor più unica l’esperienza di gioco, oltre alla presenza di ulteriori unità uniche come le “Sentinelle Assistenti”/Steward Sentinel, una variante delle Strato-Sentinelle introdotte in Halo: Outpost Discovery.

https://www.facebook.com/watch/?v=754384764983420

Sulla sinistra dell’immagine non c’è nulla di rilevante, se non un po’ di flora e fauna presenti sull’Installazione, oltre a un Pelican. L’unica cosa che ci colpisce è la condizione nella quale si trova l’Anello, che già sapevamo essere altamente danneggiato già dal trailer dello scorso E3 2019.

AMORE PER IL FRANCHISE

La copertina di Halo Infinite che i giocatori possono già da oggi ammirare ricorda molto quella che è la box art del primo capitolo della saga di Bungie, Halo: Combat Evolved. Chris Lee, Studio Head of FPS Game Development presso la software house di Redmond, aveva affermato che l’attuale prossimo capitolo della saga sarebbe stato nuovamente incentrato su Master Chief, e di seguito possiamo vedere come questo si possa notare.

Ormai mancano circa 24 ore all’Xbox Games Showcase che mostrerà per la prima ai fan la campagna di Halo Infinite. Siamo tutti pronti. Sul nostro canale Twitch guarderemo e commenteremo insieme la diretta, e dalla mattina porteremo una diretta che protrarrà per tutta la giornata. Di seguito il programma.

Vi ricordiamo di rimanere sintonizzati sul nostro sito e sui nostri social per non perdervi le ultime novità dall’universo di Halo.