Arriva la notizia tramite un comunicato stampa, il gioco firmato Digitart Interactive, Aluna: Sentinel of the Shards ha novità da raccontare!

Creata dall’attrice e produttrice Paula Garces e Antonio Hernandez in risposta alla sottorappresentazione di supereroi latini e femminili nei fumetti, Aluna è diventata un cult e attualmente è protagonista della saga dei fumetti in corso, The World of Aluna. Sviluppato da Digiart Interactive e N-Fusion Interactive, Aluna: Sentinel of the Shards segue le gesta dell’omonima, figlia guerriera di un conquistatore spagnolo e dea della natura sudamericana Pachamama. Cresciuta all’inizio del XVI secolo in Spagna, Aluna fuggì nel Nuovo Mondo solo per rendersi conto che era la sua vera patria.

Aluna: Sentinel of the Shards, novità per l'indie RPG

Il gioco vedrà l’eroina impegnata in una missione attraverso la mitologia Inca, mentre cercherà di recuperare un amuleto affidatole dalla madre, allo scopo di compiere il suo vero destino. Il titolo combinerà le profonde meccaniche di un gdr d’azione alla Diablo con la mitologia revisionista di God of War, saranno incluse divinità, creature e racconti mitologici, che hanno costituito il cuore della cultura colombiana del XVI secolo. Il giocatore dovrà esplorare le scogliere del Santuario e le enormi giungle del Nuovo Mondo, fino al Tempio di Nagaric nei canyon vulcanici in questa epica avventura storica. Per altre informazioni relative al gioco vi rimandiamo al sito ufficiale.

“Aluna: Sentinel of the Shards porta i giocatori in un posto che non avevamo mai esplorato prima nei giochi”, ha dichiarato il fondatore di Digiart Interactive Antonio Hernandez. “Pensiamo che la mitologia inca e la storia latinoamericana siano davvero affascinanti e che ci sia un’enorme popolazione di giocatori latinoamericani là fuori che non si riflette nel loro passatempo preferito. Volevamo celebrare questa cultura spesso trascurata – e creare un gioco da spaccone avventura lungo la strada!”

Aluna: Sentinel of the Shards, novità per l'indie RPG

Cosa ne pensate di questa novità? Vi ricordiamo che il titolo arriverà su Pc, PS4, Xbox One e Switch nel corso del 2020. Fateci sapere cosa ne pensate e continuate a seguirci!