Sono passati ormai circa 2 anni dall’annuncio di Halo Infinite, avvenuto all’Electronic Expo Entertainment del 2018 a Los Angeles, da parte di 343 Industries e Xbox Game Studios. In questo periodo di tempo, le informazioni ufficiali rilasciate dagli sviluppatori si possono letteralmente contare sulle dita delle nostre mani, e i giocatori sono in trepidante attesa di novità. Come tutti ben sappiamo, quando queste non arrivano ci pensano i rumor e i leak ad approdare sul web. Nelle scorse ore, su 4chan sono stati riportati succulenti dettagli inerenti ad Halo Infinite, a partire dalla longevità della campagna alle armi che saranno presenti in gioco.

Vi invitiamo a ricordare che quanto seguirà nelle prossime righe sarà da prendere con le pinze, in quanto tutto ciò che leggerete potrebbe risultare infondato e non veritiero, anche se qualcosa potrebbe sempre essere veritiera.

Primo Leak

Halo Infinite si preannuncia essere il più grande capitolo della saga di sempre, a partire da 25 missioni della campagna principale, che vedranno il giocatore impegnato in 20 ore di gioco, fino ad arrivare ad ulteriori 35 missioni secondarie, per oltre altre 15 ore di intrattenimento. In totale si potrà quindi godere del titolo per ben 35 ore, senza contare i collezionabili, gli easter egg e non solo, senza tralasciare la sua rigiocabilità.

Le missioni secondarie saranno accessibili non appena verrà completata una missione della campagna principale. Queste ultime infatti daranno accesso ad ulteriori missioni, da 1 a 3, che ci permetteranno di vestire i panni di altri personaggi: Kelly, Linda, Fred, Jerome, Alice, Douglas, Palmer, Locke, Buck, Vale, Tanaka, Arbiter, Atriox e Let ‘Volir. Il giocatore avrà dunque la possibilità di giocare anche i personaggi che hanno avuto modo di conoscere in Halo 5: Guardians e Halo Wars 2.

Tutte le missioni saranno accessibili dal menu principale, quindi non ci sarà da preoccuparsi di perdersi eventuali missioni secondarie, e come sempre è stato fino ad oggi, tutte le missioni saranno rigiocabili. Una volta terminata la campagna verrà sbloccata una nuova modalità: Modalità Esplorazione. Questa nuove funzione vi permetterà di esplorare i vari mondi di gioco, tra cui l’Installazione 07, l’Installazione 04C (o Installazione 09), l’Arca Minore, la Terra e Reach, oltre ad una location non meglio specificata (N.d.R. Maethrillian o Eridanus II?).

Per quanto concerne il multiplayer, gli Elite saranno nuovamente giocabili e avranno una personalizzazione totale della propria armatura, così come quella degli Spartan. Sarà possibile giocare anche nei panni dei Brute, così come accennato precedentemente, anche se la personalizzazione sarà come quella dei Sangheili in Halo: Reach.

Ritornano gli immancabili teschi, che offrono un’esperienza di gioco più hardcore, e potranno essere tenuti in mano così come avveniva in Halo 3. Saranno assenti le varianti di armi e veicoli REQ, anche se alcune di queste verranno nuovamente implementate come nuove armi, tra le quali l’Oathsworn e il Nornfang. Le REQ assenti saranno invece utilizzate come skin da poter applicare sul proprio equipaggiamento.

Il leak in questione non termina qui, ma riporta anche una lunga lista di armi e personaggi che saranno presenti all’interno di Halo Infinite, oltre a quella che sarebbe la trama del capitolo. Queste informazioni verranno riportate al termine della news per evitare possibili pesanti spoiler, nel caso in cui questi dovessero venire confermati (N.d.R. anche se personalmente la parte della storia del gioco la ritengo una fan finction che non ha senso di esistere, e quindi è molto probabile che non sia vera, anche perchè diversi piccoli dettagli stonano con quanto è già noto con Halo 5: Guardians).

Nel tweet pubblicato da @SierraI07, dove potete trovare il leak che vi abbiamo riportato di sopra, è presente anche un’altra immagine di un secondo leak, la cui data però non è presente, che troverete di seguito.

Secondo Leak

Le missioni della campagna questa volta sono solamente 21, e si districheranno in mappe aperte come la seconda missioni di Halo: Combat Evolved. I principali luoghi che visiteremo saranno l’Installazione 01, Sanghelios, Reach, una stazione mineraria vicino Saturno e Eridanus II. I nemici saranno i Prometeici di Cortana e gli Esiliati, che combatteremo anche su Sanghelios in 3 missioni dove impersonifichiamo l’Arbiter Thel ‘Vadam.

Non sarà presente la modalità introdotta in Halo 5: Guardians, Warzone, e dunque non saranno presenti loot box, così come già dichiarato ufficialmente da 343 Industries stessa. Il comparto multiplayer del gioco sarà totalmente focalizzato sull’Arena, che al lancio vanterà le seguenti playlist: Team Slayer, Team Objective, Big Team Battle, Free For All (6 giocatori), Competitive (BR Starts) e Action Sack.

La Fucina sarà presente al lancio, e le partite personalizzate potranno essere realizzate con una grande varietà di impostazioni. Il gameplay sarà in stile classico come Halo 2, quindi senza sprint e abilità armatura.

Lista delle armi e dei Personaggi

La trama di Halo Infinite

Come già detto in precedenza, di seguito troverete la possibile trama di Halo Infinite, oltre alle liste che vi avevamo menzionato in formato di immagine, quindi vi invitiamo a proseguire solo a vostro rischio e pericolo.

Chief riesce a salvare Cortana dall’instabilità, ma la galassia è già stata danneggiata dalla violenta guerra civile esplosa ovunque a causa delle azioni di Cortana alla fine di Halo 5, la quale aveva assunto il controllo di tutte le IA e i computer della galassia, anche quelli degli alieni. L’unico modo di salvarsi da questo è di utilizzare un congegno dei precursori per attivare tutti Halo all’unisono per creare una frattura temporale per spedire Cortana indietro nel tempo a quando è stata creata. Tutte le sua conoscenze attuali verranno scaricate nella sua versione del passato. Chief e tutte le forme di vita nella galassia muoiono nel presente all’attivazione degli Halo, e Cortana si ritrova nel computer della Dr. Halsey nella quale era stata inserita. In questo modo la Cortana del presente viene a sapere che il piano suo e di Chief ha avuto successo. La Cortana del presente comunica con la Cortana del passato per far si che quest’ultima assimili l’altra versione. Successivamente Cortana contatta la Halsey per avvertirla dell’arrivo del Covenant, la quale comunica l’informazione all’UNSC.

L’ultimo luogo dove si svolgeranno le battute finali del gioco sarà Reach, dove verrà messa in piedi una strenua difesa contro la minaccia Covenant. L’ultima cutscene vedrà Chief incontrare Noble 6, il quale è sopravvissuto, l’Abiter che dirà ai suoi guerrieri Sangheili di non prendere sotto gamba la minaccia che hanno dinanzi (in stile Avengers contro Thanos), e Cortana dire alla Halsey “devo dirti un’ultima cosa” mentre viene mostrato il Flood sulle Installazioni Halo. In sottofondo si sente la Mente Suprema ridere.

Per coloro che sono arrivati fino a questo punto, vi chiedo di esprimere il vostro parere in merito sul nostro sito e sui nostri social, dove troverete sempre le ultime novità inerenti l’universo di Halo.