La saga Far Cry ha portato noi giocatori in località esotiche e misteriose, come le Rook Island nell’Oceano Pacifico oppure il Kyrat nella zona dell’Himalaya.
Il quinto capitolo tuttavia avrà una location tutt’altro che esotica, Far Cry 5 sarà infatti ambientato nel Montanta, uno dei 50 stati degli U.S.A. Qui saremo chiamati ad affrontare una pericolosa e agguerrita setta religiosa che sta controllando la regione di Hope County attraverso violenza, omicidi e indottrinamento.
Il titolo ci offre quindi una tematica piuttosto innovativa nel panorama videoludico attuale, mettendo in luce una problematica realmente pericolosa ed insinuata nella società americana e non solo.

Intanto chiariamo il concetto di setta: questo termine indica un gruppo religioso, precisamente un movimento religioso, che propone e diffonde una particolare ideologia, a volte basata anche su elementi di culti più noti come il cristianesimo.
Le sette sono contraddistinte spesso da una massiccia dose di fanatismo, abbinata dalla volontà di fare proseliti, promettendo la salvezza o la remissione dei peccati (se si è in un ambito affine all’ideologia cristiana).
I leader di questi movimenti sono di solito molto carismatici, ammantati da un’aura mistica che li rende simili a figure messianiche, dei veri e propri messia per gli adepti. L’antagonista che affronteremo in Far Cry 5 possiede proprio queste caratteristiche, si definisce persino “padre” dei membri della setta, che vengono appunto appellati con il nome di “figli”. Il suo credo si basa sulla lotta al peccato con ogni mezzo necessario, basti pensare che nel trailer compare una sorta di omicidio espiatorio con tanto di scritta “gola” vicino al cadavere del malcapitato.

Nel contesto americano, alcune sette si sono anche dotate di un massiccio equipaggiamento difensivo, in particolare armi da fuoco, notoriamente facili da ottenere in certi stati dell’unione.
Uno dei casi più famosi di “sette armate” è stato quello dei Davidiani, movimento avventista nato negli anni ’50 del nostro secolo, particolarmente diffuso nello stato del Texas. I Davidiani ritenevano che il secondo avvento di Cristo fosse imminente, ragion per cui era necessario prepararsi all’Apocalisse e al conflitto finale con le forze male.
La fama dei Davidiani è legata al tragico episodio dell’assedio di Waco, località dove si trovava il ranch denominato appunto Waco, sede centrale della setta.
In questo luogo, i Davidiani avevano ammassato una abbondante scorta di armi da fuoco, tra cui anche fucili d’assalto AR-15 (versione civile del celebre M16), bombe improvvisate e materiali di livello quasi militare. Il 28 Febbraio del 1993, un gruppo di agenti dello polizia entrò nel ranch per indagare riguardo la presenza di questo deposito, i Davidiani reagirono uccidendo 4 agenti e ferendone 16. Il giorno successivo scattò l’assedio che si protrasse per 50 giorni, terminando tragicamente con l’incendio del ranch e la morte di 76 membri della setta compreso il leader. Le cause dell’incendio sono ancora oggi oggetto di dibattito.
Una curiosità legata a un altro titolo Ubisoft: la mappa “Oregon” di Rainbow Six: Siege ricorda vagamente il Waco ranch.
Questo è solo un esempio della pericolosità di alcuni movimenti religiosi, i quali spesso sfociano nell’uso della violenza con livelli di fanatismo davvero molto alti.

Far Cry 5 affonda le sue radici quindi una problematica assolutamente realistica, una minaccia che tiene impegnati gli organi di polizia americani a livello federale.
Il fenomeno delle sette si collega a volte anche a quello del suprematismo bianco, visione razzista ereditata dal Ku Klux Klan e dall’ideologia nazista. Proprio una organizzazione neonazista americana intende raccogliere firme per bloccare l’uscita di Far Cry 5.
Insomma Ubisoft ha osato, scegliendo un argomento complesso e dibattuto, una realtà squisitamente occidentale; il nemico non sarà il classico narcos o il tipico soldato di un regime straniero corrotto e malvagio, bensì un occidentale indottrinato da un prodotto deviato della cultura occidentale stessa.
Il giocatore quindi sarà messo d’innanzi ad una realtà sgradevole, spesso passata sotto silenzio.

Vi ricordiamo che Far Cry 5 uscirà il 27 Febbraio 2018 su Xbox One, PlayStation 4 e PC.