Le nuove console di casa Sony e Microsoft hanno già cominciato a far parlare di sé nel corso dell’ultimo anno: da un lato abbiamo avuto l’annuncio della nuova Xbox durante la conferenza Microsoft all’Electronic Entertainment Expo 2019, con il trailer che è giunto 6 mesi dopo ai The Game Awards, rivelando il nome di Xbox Series X; dall’altro c’è Sony, la quale ha presentato il suo primo titolo per PlayStation 5, Godfall, sempre durante l’evento di premiazione di fine anno, e il logo della nuova console nella giornata di oggi.

Ben prima di questi annunci, presunte fonti ritenute veritiere, rumor e leak si sono succeduti già mesi prima, se non addirittura di più: tra teraflop, risoluzione in 8K, un framerate che raggiunge i 120FPS, sistemi di raffreddamento e SSD di nuova generazione, sembra che le nuove console sapranno far parlare di loro. Come sempre, i numeri non sono tutto, in quanto starà anche alle singole software house saper sfruttare l’hardware loro fornito. Lo insegna la storia: numerosi sono i titoli sia su PlayStation 4 che su Xbox One a non superare i 30FPS senza raggiungere neanche i 1080p, girando a fatica anche in queste condizioni.

In tutto questo, entrambe le community, o quantomeno una parte di esse, ha già cominciato ad alzare polveroni e a farsi portavoce di verità mancate. Così come è stato per le console che ormai potremmo definire di vecchia generazione, la console war non è mancata, e sappiamo anche che non ci lascerà nei prossimi anni.

Microsoft e Sony hanno due visioni differenti: la prima è volta ad offrire un servizio a tutto tondo, tra abbonamenti, giochi e console per ogni tipo di esigenza, e non solo, abbattendo il concetto di esclusiva; la seconda punta esclusivamente al media videoludico e a vendere una console unica. Non siamo qui a decidere quale delle due idee sia la migliore, ma semplicemente vogliamo ricordare che ognuno è libero di giocare quello che vuole e dove vuole, a prescindere dalla qualità di un prodotto e/o di un servizio.

Siamo una community, fatta di giocatori che vogliono giocare. Xbox One ha avuto le sue esclusive, apprezzate sia dai fan di Xbox che da quelli di PlayStation, e lo stesso vale per PlayStation 4. Quest’anno segnerà l’arrivo di Xbox Series X e PlayStation 5, divertitevi e non fate la guerra.

Per coloro che fossero interessati ad un approfondimento in merito, di seguito vi lasciamo due nostri articoli che spiegano più nel dettaglio la questione “Console War”.