Star Wars Battlefront, titolo in sviluppo negli studi DICE dove vengono creati anche i giochi della serie Battlefield, sta creando una grande attesa intorno a se, sia perché quest’anno vedrà il rilancio in grande stile di tutto il mondo legato a Guerre Stellari (film, libri, fumetti etc) sia perché i predecessori di questo titolo ebbero un grandissimo successo tra i fan degli fps/tps e della saga ideata da George Lucas.

Tuttavia non è tutto oro quello che luccica e il nuovo Battlefront non fa eccezione; sono infatti trapelati alcuni elementi che hanno fatto storcere il naso a numerosi giocatori (compreso il sottoscritto). In particolare la probabile assenza della campagna, mancanza enorme in un gioco su Star Wars, l’assenza delle battaglie spaziali che erano uno dei punti forti della serie, l’assenza di match a squadre, poche mappe e l‘alto numero di DLC previsti.
Nei titoli precedenti veniva data grande importanza alla trama che permetteva di rivivere in prima persona gli eventi più importanti della saga, in particolare le grandi battaglie terrestri  della nuova trilogia (episodi I-II-III) come Geonisis ma anche i grandi scontri spaziali dove si potevano pilotare caccia iconici come l’X-Wing e il Tie Fighter e assaltare le grandi navi stellari (Star Destroyer, Corazzate Mon Calamari etc).
Insomma le assenze sono davvero importanti. Sembra quasi che il gioco sia semplicemente una versione starwarsiana di Battlefield (dove almeno c’è la campagna), una specie di Battlefieldfront dove tutto è incentrato sul multiplayer competitivo e su poche grandi mappe.
Gli aspetti positivi di tutto ciò saranno l’abbondanza di veicoli e la presenza degli “eroi” ossia i Jedi/ Sith (abbiamo già visto l’amatissimo Dart Vader nel trailer) e altri personaggi importanti della saga come ad esempio Boba Fett. Inoltre verranno introdotte mappe ambientate in mondi nuovi come Sullust, un pianeta vulcanico. Infine è altamente probabile che i DLC aggiungeranno personaggi e unità presenti nell’episodio VII, che ricordiamo uscirà circa un mese dopo Battlefront.
Insomma qualche dubbio piuttosto ingombrante aleggia attorno al titolo di DICE, il tutto reso ancora più incerto dalla presenza di EA la quale adora piazzare un alto numero di DLC per i suoi titoli (tendenza ahimè piuttosto diffusa nel mondo videoludico odierno).

Io acquisterò sicuramente Battlefront per poter valutare degnamente questo titolo, ora come ora sono davvero perplesso e un po’ arrabbiato in quanto temo che un gioco dal grande potenziale venga rovinato da scelte sbagliate. Voi cosa ne pensate? Acquisterete Battlefront, che uscirà il 17 Novembre per Pc, XboxOne e Ps4, oppure lo lascerete a prendere polvere sugli scaffali?