Di seguito potete trovare la lista degli shotgun leggendari in Borderlands 3: le armi saranno raggruppate per produttore e secondo l’ordine alfabetico, a ciascuna di esse saranno associati il testo in rosso, una descrizione del funzionamento, un commento generale e talvolta suggerimenti per le build, seguita da una valutazione da 1 a 5 alle prestazioni di ciascuna di esse.

Per finire, verrà indicato il farming spot dell’arma, dovesse essercene uno preciso; Gearbox inoltre ha affermato di voler estendere i loot pool dei nemici, dato che finora la maggior parte delle armi è world drop.

NOTA: Parte della guida è ancora work in progress. Sentitevi liberi di contattarci presso la nostra pagina facebook per lasciarci feedback o per aiutarci a completare la libreria immagini.

SHOTGUN LEGGENDARI IN BORDERLANDS 3

SHOTGUN LEGGENDARI HYPERION

BRAINSTORMER

Uniamo le nostre menti.

Lo shotgun Hyperion Brainstormer viene consegnato nelle mani del giocatore come arma unicamente elettrica. Sparando ad un nemico, questi emette una serie di saette che colpiscono avversari per una distanza medio-corta.
Tali saette infliggono un elevato danno elementale e oltrepassano ostacoli solidi come coperture e muri.

Il Brainstormer è uno shotgun solidissimo che ha come unica pecca essere solamente elettrico. In mano ad un’Amara elementale risulterà particolarmente potente ed efficace.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

CONFERENCE CALL

Colpiamo tutti assieme.

La vecchia conoscenza Conference Call torna in Borderlands 3. Dopo un passato glorioso in Borderlands 2, in Borderlands 3 risulta solo una buona arma con il medesimo effetto: dopo aver sparato, i proiettili si dividono a mezz’aria per generare proiettili che prendono direzioni perpendicolari.

Senza infamia e senza lode, la nuova Conference Call è un’arma interessante da trovare in mid-game per avanzare senza intoppi durante la storia ma non è particolarmente potente ed efficace come nel capitolo precedente, dove invece si poteva annoverare fra gli shotgun migliori di tutto il gioco, anche e soprattutto dopo anni di DLC e rebalance.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

FACE-PUNCHER

Praticamente un martello pneumatico.

Lo shotgun Face-Puncher è unico nel suo genere proprio in termini di funzionamento: il suo danno si basa sul corpo a corpo del personaggio che lo impugna.

Appare chiaro come l’utilizzo di quest’arma sia di difficile valutazione, dato che funziona in maniera ottimale solo se si posseggono importanti boost al danno corpo a corpo. In quest’ultimo caso, l’arma è da considerarsi estremamente potente, altrimenti, sarà solo uno spazio dell’inventario in meno.

La sua cadenza di fuoco non ottima fa in modo da controbilanciare un eventuale danno estremamente elevato ma in tutti gli altri casi non è altri se non un ulteriore motivo per lasciar perdere quest’arma.
Per cui, visto che quest’arma funziona ottimamente con una build sola e risulta inutilizzabile o rimpiazzabile per tutte le altre, le conferiamo punteggio medio.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

FEARMONGER

La mia paura è l’unica che posso controllare.

Lo shotgun Hyperion Fearmonger è stato introdotto con il Sanguinoso Raccolto. Essa ha le seguenti peculiarità: i pellet sparati in un pattern di rettangolo si attaccano al bersaglio ed esplodono dopo l’impatto.

Quest’arma è semplicemente forte. Il Fearmonger si affida alla pura forza bruta ed è in grado di infliggere ingenti danni elementali. La sua versione gelante congela con estrema facilità i nemici e la versione radioattiva riesce a risultare efficace in ogni situazione.

Si tratta di un’arma solida, versatile e fa sempre comodo averla nell’inventario.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: drop da Fantasmi Saccheggiatori del Sanguinoso Raccolto o Captain Haunt.

PHEBERT

Più veloce di ogni previsione.

Le particolarità dello shotgun Hyperion Phebert sono molteplici: i proiettili giungono immediatamente a destinazione, i pellet sono ridotti a uno solo (2 nella versione Redundant) e il danno per pellet è notevolmente incrementato.

Buona cadenza di fuoco, poca dispersione e danno elevato fanno del Phebert forse uno degli shotgun Hyperion più forti disponibili, utilizzabile anche contro bersagli sulla media distanza e, soprattutto, contro nemici in movimento o in volo, a causa della velocità dei proiettili.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: Wick e Warty, Lectra City

THE BUTCHER

Carne fresca!

Il Butcher fa ritorno in Borderlands 3, qualificandosi come un’ottimo shotgun e un’ottima arma. Mantenendo le sue proprietà peculiari (alta cadenza di fuoco e chance di sparare salve di proiettili gratuiti) questo shotgun risulta veramente forte, anche se con qualche indicazione.

Spesso, i primi colpi mancano il bersaglio, data la scarsa stabilità iniziale. Tuttavia, questa criticità è facilmente arginabile utilizzando l’ottica dell’arma, che rende più gestibile il rinculo.
Con i dovuti accorgimenti, Moze può sfruttare la proprietà del Butcher di risparmiare munizioni per sparare più a lungo mentre FL4K può mettere a segno delle scariche letali di colpi critici a ripetizione.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: Drop dai Loot-o-gram di Dinklebot su Skywell-27 o qualsiasi fonte di bottino

SHOTGUN LEGGENDARI MALIWAN

KILL-O’-THE-WISP

Alcuni dicono che possa condurti al tuo destino.

Lo shotgun Maliwan Kill-o’-the-Wisp è ciò che il The Lob dovrebbe essere. Quest’arma spara sfere elementali sempre elettriche che viaggiano a velocità ridotta che liberano scariche elementali sui nemici in prossimità.

Il Kill-o’-the-Wisp è uno shotgun decisamente interessante su un personaggio elementale come Amara o, in generale, dice la sua in termini di crowd control.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

MIND KILLER

Non posso aver paura. La paura offusca la mente

Lo shotgun Mindkiller della Maliwan è un’eccezione rispetto alla regola, in quanto non possiede danni elementali. Inoltre, dopo un breve tempo di ricarica, il Mindkiller rilascia i propri pellet con un effetto simile a quello visto per i proiettili della The Killing Word, pistola FDC anch’essa presente nella loot-pool di Mouthpiece, il Vicario del Sacro Centro Trasmissioni. Il pattern dei pellet è a cerchio, mentre utilizzando l’ottica si sparano i proiettili in una rosa a croce.
Tale croce è più compatta, come rosa, rispetto al cerchio.

Quest’arma è in grado di recare ingenti danni con un singolo colpo sulla medio-corta distanza e diventa un’arma formidabile per il mobbing appena si riesce a padroneggiare. Infatti, dopo un breve tempo di ricarica, si può sparare praticamente a raffica, con risultati più che soddisfacenti.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: Vicario Mouthpiece, Sacro Centro Trasmissioni

PROJECTILE RECURSION

Leggi il testo in verde per la descrizione.
Leggi il testo in rosso per la descrizione

Il Projectile Recursion è una delle armi più ambivalenti di tutto Borderlands 3: questo shotgun Maliwan E-Tech vanta un danno straordinario (e un danno elementale ancor più straordinario) e la capacità di far rimbalzare automaticamente i colpi fra i nemici vicini, proprio come una Jakobs, ma senza la necessità di passare per i colpi critici.

Il suo principale difetto tuttavia è la scarsissima possibilità di impiego, principalmente a causa del tempo di carica necessario fra un colpo e l’altro, che ne azzoppano interamente l’impiego. Tuttavia, esistono diversi setup per farlo funzionare alla grande, in particolar modo la comparsa di uno specifico effetto consacrato per Sirena.

In generale, tutti gli effetti di abilità o effetti casuali degli equipaggiamenti che riducono il tempo di carica delle armi Maliwan hanno impatti incredibilmente positivi sul Projectile Recursion, che può diventare un’arma interamente automatica. Infatti, l’effetto consacrato per Sirena sopra menzionato, lo rende interamente automatico durante la stretta di fase e le sue varianti, inoltre l’effetto di rimbalzo dei colpi garantito dalle abilità di Amara lo rende ancora più efficiente del normale.

In queste condizioni il Projectile Recursion è una delle armi più forti del gioco, molto più del suo valido fratello Hyperion Brainstormer, nonché una delle migliori con cui combattere Wotan L’Invincibile. Non a caso, Amara è in grado letteralmente di abbattere con estrema facilità il boss da raid con una particolare combinazione di oggetti.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

TREVONATOR

Trev viene a farti il culo.

Creato in onore del fu Trevor Eastman, fan della saga di Borderlands, lo shotgun Trevonator è lo shotgun disponibile più forte della manifattura Maliwan. Spara una rosa di 6 colpi elementali che esplodono all’impatto, senza bisogno di tempo di carica.

Il Trevonator è un’arma semplicemente forte che fa della forza bruta il suo pregio più grande.

VALUTAZIONE: 5/5 – ECCELLENTE

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

SHOTGUN LEGGENDARI JAKOBS

HELLWALKER

Miei demoni… è giunta la vostra ora.

Lo shotgun Hellwalker viene droppato sempre incendiario e sempre con effetto Consacrato. Inoltre, la rosa dei pellet è un pentacolo rovesciato. Il bonus Consacrato porta ulteriori, e talvolta fenomenali, bonus che rendono l’Hellwalker un’arma estremamente potente.
Eguagliato probabilmente solo dallo Sledge’s Shotgun, risulta mortale utilizzato nelle corte distanze ma praticamente inutilizzabile già dalla media distanza a causa dello spread dei pellet delle sue cartucce.

L’Hellwaker possiede anche particolari effetti sonori: emette un riff di chitarra molto distorta quando viene raccolta e una breve pennata ogni qual volta il giocatore fa fuoco.

VALUTAZIONE: 5/5 – ECCELLENTE

DOVE OTTENERLA: Capitano Traunt, Athenas

NIMBLE JACK

Jack è agile. Jack è un razzo. Jack balza fuori e ammazza ogni pazzo.

Questo simpatico shotgun della Jakobs è in grado di aumentare considerevolmente la precisione quando il personaggio non tocca terra. Inoltre, mettendo a segno un colpo critico, non vengono consumate munizioni.

Non ci sono vere e proprie situazioni per utilizzare quest’arma o, quantomeno, per preferirla ad altre in determinati scenari. Si tratta di un’arma simpatica, nulla più.

VALUTAZIONE: 2/5 – MEDIOCRE

DOVE OTTENERLA: Jackie la Bella, Skywell-27

ONE PUMP CHUMP

.

Dotato di un solo pellet dal danno elevato, questo shotgun Jakobs possiede la probabilità del 50% di non consumare munizioni.

Dotato di un caricatore dalle dimensioni minime, l’effetto speciale permette l’esplosione anche di 2 o 3 proiettili, se si è abbastanza fortunati. Il motivo d’esistenza di quest’oggetto è il colpo critico, dato che la notevole precisione, il pellet singolo e l’elevato danno sono in grado di recare seri danni ai nemici.

Tuttavia, parte dell’efficacia del One Pump Chump è legata ad una componente casuale, facendola restare con i piedi per terra. Una buona arma anche se non eccelle per davvero come molte altre.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: One Punch, Lectra City. Guida su come ottenerla.

SLEDGE’S SHOTGUN

.

Un grande ritorno quello dello Sledge’s Shotgun, che si ripresenta nuovamente con le medesime caratteristiche: 2 munizioni consumate per sparo e fuoco a raffica di due colpi.

Come le precedenti versioni, si tratta di un’arma molto imprecisa ma al contempo estremamente potente. La rosa di proiettili è molto ampia, implicando l’uso a corto raggio dell’arma in questione. L’unico difetto che la caratterizza è la pausa fra le raffiche: una Moze sapientemente buildata può rendere questo shotgun un’arma molto potente e, al contempo, sopperire al consumo di munizioni.

VALUTAZIONE: 4/5 – OTTIMA

DOVE OTTENERLA: Hot Karl, Devil’s Razor.

THE GARCIA

Punta e spara. Come ai vecchi tempi.

Potremmo considerare lo shotgun Jakobs The Garcia come una versione alternativa dello Sledge’s Shotgun, poco sopra descritto. Essa infatti possiede alcune sue caratteristiche: scarsa precisione, fuoco a raffica, grande capienza del caricatore. In questo caso, la capienza del The Garcia è veramente elevata.

Tuttavia, il danno non eguaglia certo il cugino sopra descritto anche se la cadenza di fuoco è decisamente superiore. Il The Garcia è certamente un’arma che, se ottenuta durante la run, saprà certamente facilitare la vita del Cacciatore che la impugna.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: Chonk Stomp, Floodmoor Basin

THE TIDAL WAVE

Fuggi dall’onda, bello!

Un altro ritorno, sempre fra gli shotgun Jakobs, lo segna il Tidal Wave. Analogamente al gioco precedente, la particolarità dell’arma sta nella rosa dei pellet, disposti su due file orizzontali da 6 ciascuna, che ondeggiano come se fossero un’onda. Inoltre, i pellet rimbalzano sulle superfici inerti.

C’è poco da dire riguardo la Tidal Wave: risulta, in ogni aspetto e combinazione, un’arma estremamente situazionale e praticamente mai preferibile ad altri shotgun, perfino di rarità inferiori.

VALUTAZIONE: 1/5 – SCARSA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

T.K’S WAVE

Cavalca l’onda, bello!

Ci siamo stupiti dell’esistenza di quest’arma, di primo acchito. Varia rispetto alla Tidal Wave per il testo rosso e per una minima differenza rispetto al pattern dei proiettili, disposti un un’unica fila da 8. Anche in questo caso, i pellet rimbalzano sulle superfici inerti.

La valutazione è la medesima alla precedente

VALUTAZIONE: 1/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

SHOTGUN LEGGENDARI TORGUE

FLAKKER

Spara al mondo.

Restando in tema “ritorni”, anche il Flakker si ripresenta dopo essere apparso in Borderlands 2, con il medesimo effetto. Inoltre, l’arma può essere generata con l’elemento Radioattivo. Dopo aver sparato, rilascia una nube di pellet che esplodono a mezz’aria, infliggendo danni ad area in una porzione di spazio di buone dimensioni.

La sostanziale e vera differenza rispetto al predecessore è che il Flakker non ha bisogno di glitch particolari per funzionare bene: è un’arma molto potente così com’è. Non a caso, il suo danno ad area e la sua potenza distruttiva candidavano il Flakker a miglior arma in assoluto per una build esplosiva su Moze.
Dopo un primo periodo di assoluta potenza, il Flakker ha subito un bilanciamento che ne ha smorzato la potenza, senza renderlo, tuttavia, completamente inefficace.

Il Flakker, nonostante tutto, rimane un’arma fenomenale.

VALUTAZIONE: 5/5 – ECCELLENTE

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

REDLINE

Vivo la mia vita un quarto di caricatore alla volta.

Lo shotgun Torgue Redline è un’arma decisamente curiosa e dalle notevoli potenzialità. Possiede un rateo di fuoco elevato dopo una breve carica, simile alle armi Maliwan. Il rateo di fuoco è superiore se si utilizzano i Gyro Jet in modalità adesiva.

Il Redline, tuttavia, possiede un rinculo molto difficile da gestire che, nella maggior parte dei casi, vi farà sprecare gran parte del caricatore. Per questo, per ottimizzare al meglio la potenza di fuoco di questo shotgun, occorre tenersi estremamente vicini ai bersagli.

L’indiscusso padrone del Redline è FL4K, che, con l’abilità Sparizione, è in grado di mettere a segno con facilità tutti i Gyro Jet e infliggere seri danni.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: Road Dog, Splinterlands

THE BORING GUN

È oltre persino la scienza.

The Boring Gun è uno straordinario shotgun il cui nome e funzionamento sono un riferimento a The Boring Company di Elon Musk. Questo shotgun spara 3 lame rotanti che infliggono enorme danno, spesso in grado di rivaleggiare con quello dei lanciarazzi. Inoltre, una variante Double Penetrating sarà in grado di spararne ben 6.

Tuttavia, l’arma è affetta da un principale difetto, ovvero l’incapacità di colpire bersagli volanti, che ne limita l’impiego.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

THE LOB

Tutto deve essere magico.

Lo shotgun Torgue The Lob ha bisogno di seri buff da parte di Gearbox. Si tratta di un’arma molto difficile da collocare in una build, dato che possiede proiettili penetranti molto lenti, a corta gittata e che infliggono danni nel tempo.

I danni inflitti dai proiettili lenti del Lob non sono abbastanza da eguagliare nemmeno un’arma di qualità bianca o verde, specie perché i nemici di Borderlands 3 sono parecchio mobili. I nemici non verranno nemmeno colpiti dai proiettili sparati e il The Lob risulta inutilizzabile in praticamente qualsiasi scenario si possa immaginare.

VALUTAZIONE: 1/5 – PESSIMA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

SHOTGUN LEGGENDARI TEDIORE

CREEPING DEATH

.

Lo shotgun Tediore Creeping Death possiede la seguente peculiarità: spara mine adesive elementali che rimangono attaccate alla superficie contro cui vengono sparate. Lanciando l’arma, le mine si dirigono nel punto in cui l’arma viene lanciata.

Di base, l’idea sembra interessante ma il risultato è solo uno: quest’arma non fa danni a sufficienza per considerarsi davvero un’arma leggendaria. Non riesce a tenere testa agli shotgun di rarità inferiore e la sua modalità di fuoco concettosa e macchinosa la rende di difficile utilizzo. Come se non bastasse, quest’arma esiste solo in variante corrosiva, limitando l’efficacia all’uso contro le corazze.
A meno che non subisca pesanti modifiche e buff, consigliamo di tenersi alla larga da quest’oggetto.

VALUTAZIONE: 1/5 – PESSIMA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

POLYBIUS

21. 11. 31. 14. 24. 42.

Lo shotgun Tediore Polybius possiede, anch’esso, un pattern dei proiettili peculiare: i pellet vengono sparati in una forma quadrata. La rosa di proiettili è un quadrato 4 pellet per 4 pellet e vengono sparati prima a righe orizzontali e poi a colonne verticali.
Inoltre, il Polybius viene generato con dei moduli fissi: un accessiorio per la canna che spara in direzioni random quando l’arma è a mezz’aria e il modulo per le gambe.

Anche quest’arma, come la precedente, non fa danni, seppur in quantità leggermente superiore rispetto al precedente shotgun. È necessario, a questo punto, che gli shotgun Tediore leggendari ricevano un buff ai danni. Il modulo che le permette di sparare in direzioni random non serve letteralmente a nulla e, anche esplodendo, non arreca abbastanza danni.

VALUTAZIONE: 1/5 – PESSIMA

DOVE OTTENERLA: nessun luogo o nemico specifico

THE HORIZON

.

Lo shotgun The Horizon è lo shotgun leggendario più interessante della Tediore. Il punto interessante risulta la ricarica: viene generato sempre con il modulo homing, che porta l’arma, una volta lanciata, ad agganciarsi e inseguire un nemico fino a quando non vi entra in contatto, per poi esplodere. In più, lo shotgun The Horizon possiede un’ulteriore particolarità nella ricarica: se l’arma non si aggancia a nessun nemico, sparandole, si genere un effetto singularity che attira tutti i nemici, per poi esplodere.

Il raggio d’esplosione della particolare ricarica di questa Tediore ha una buona area d’effetto, risultanto abbastanza efficace su Moze, che non avrà problemi ad attivare tutte le sue abilità sensibili ai danni ad area. In generale, il danno arrecato dall’Horizon è abbastanza alto da uccidere in un colpo molti nemici base, con il caricatore sufficientemente pieno.
Non si tratta di un’arma particolarmente forte ma non è nemmeno da rivedere come le precedenti.

VALUTAZIONE: 3/5 – BUONA

DOVE OTTENERLA: Maxitrilione, Voracious Canopy.