Nel corso di questa seconda stagione su Apex Legends una nuova modalità di gioco si è aggiunta all’interno del famoso Canion dei Re abbandonando il gioco di squadra in favore di un approccio in solitaria.
Almeno per il momento questa modalità “solo” è attiva dal 13 al 27 agosto in concomitanza dell’evento Corona di Ferro e non è certo se si tratti di un semplice test per vedere come i giocatori avrebbero reagito alla novità o semplicemente di una modalità legata solamente a determinati eventi a tempo.

In ogni caso per sopravvivere all’arena con altri 59 avversari in solitaria non tutte le leggende viste finora in Apex Legends sono ugualmente indicate poichè alcune di queste avranno abilità passive o attive inadatte al gioco in solitaria.

Se vorrete quindi dedicarvi a questa nuova modalità su Apex Legends nella settimana rimasta ecco a voi le quattro leggende migliori con cui affrontare la sfida.


Apex Legends

Octane

Folle e incredibilmente veloce, Octane è per antonomasia il personaggio preferito per coloro che amano stare in movimento e come ben saprete la mobilità in Apex è un vantaggio non indifferente.

Anche nella modalità in solitaria Octane si rivela un’ottima scelta grazie alla sua abilità attiva “Stim” che al costo del 10% di salute darà al giocatore un boost del 30% in più di velocità di modo da poter figgire da una brutta situazione, dall’anello in chiusura o semplicemente per arrivare a tutta birra su un nemico ignaro per impegnarlo a distanza ravvicinata.

Anche l’abilità passiva di Octane troverà un buon impiego in questa modalità visto che il poter rigenerare la salute nel tempo (1HP/sec) permetterà al giocatore di continuare a muoversi senza dover perdere tempo a curarsi.
Certo, questo non significa che non sia consigliabile avere qualche kit medico con se ma indubbiamente rappresenta un utilissimo boost, almeno fintanto che non verrete colpiti.

Infine il trampolino, similmente a quanto accade nella modalità standard del gioco permetterà ai giocatori di raggiungere posizioni sopraelevate che, specialmente in solitaria, possono essere un ottimo punto di vantaggio per scovare i giocatori in avvicinamento per aggredirli poi dall’alto o in volata qualora si preferisca un approccio più ravvicinato.


Apex Legends

Lifeline

Lifeline è indubbiamente uno dei personaggi più usati e più comodi nel gioco di squadra su Apex Legends ma si rivela a tutti gli effettti un ottimo personaggio da usare in soliaria.

La sua abilità passiva “medico di guerra” perde un poco di utilità, visto che non ci saranno compagni da poter rimettere in vita in questa modalità, ma rimane un grande vantaggio grazie alla possibilità di usare kit medici e batterie scudo con un 25% in più di velocità.
Questo potrebbe sembrare poco certo, ma in una situazione concitata in cui i secondi sono tutto questo rappresenta un netto vantaggio che permette di reagire più velocemente agli attacchi avvesari.

Altrettanto utile è l’abilità attiva di Lifeline ovvero il drone D.O.C. che vi permetterà di recuperare salute standoci vicino risparmiando tempo e risorse mediche.
Oltre al puro risparmio D.O.C. si rivelerà molto utile quando dovrete tenere una posizione visto che mentre vi difenderete dal nemico avrete, per un tempo limitato, un boost continuo alla salute.

Infine l’abilità finale “care package” vi permetterà di richiamare (anche più volte in un gioco se sfrutterete bene gli acceleranti ultimate) una capsula con oggetti piuttosto interessanti come corazze, elmetti o scudi che anche in solitarià costituiscono un fondamentale modo per rimanere vivi fino alla fine.


Apex Legends

Pathfinder

Il robotico maestro delle zipline trova il suo posto anche in questa modalità solitaria grazie a una velocità di movimento che nulla ha da invidiare al sopracitato Octane.
Grazie alla possibilità di movimento (specie in verticale) e alla possibilità di vedere la posizione dell’anello prima di altri Pathfinder è un’ottima scelta per chi volesse cimentarsi in questa nuova modalità di Apex Legends.

L’abilità passiva di Pathfinder troverà il suo uso in corrispondenza dei vari trasmettitori sparsi per la mappa, i quali una volta violati mostreranno al giocatore la prossima posizione dell’anello di modo che questi possa avviarsi prima di altri nel luogo sicuro.
Questo vantaggio inoltre apre la possibiltà ad attacchi a sopresa su giocatori in fuga dall’anello o semplicemnte attacchi da posizioni vantaggiose che avrete potuto raggiungere in tutta calma.

L’abilità attiva invece non ha bisogno di descrizioni, il rampino di Pathfinder è utilissimo per muoversi all’interno degli ambienti di gioco, raggiungere posti elevati o per attirare un nemico verso di se di modo da finirlo con uno shotgun o un’arma ravvicinata.

Infine la ultima di Pathfinder trova la sua utilità nel coprire grandi distanze in poco tempo grazie alla zipline che potrete posizionare a piacimento.
Attenti però, altri giocatori potrebbero usarla per inseguirvi o per fuggire dall’anello a spese vostre!


Bloodhound

Questa enigmatica cacciatrice tecnologica sembra essere stata creata proprio per questa modalità visto che le sue doti di caccia permetteranno al giocatore di sapere se ci sono nemici in zona e dove questi stiano andando.
Rispetto ad altri si tratta di una scelta più votata al combattimento ma se questaè in linea con il vostro stile di gioco vi troverete benissimo con lei.

L’abilità passiva di Bloodhound infatti permette di vedere le “tracce fresche” dei nemici sul terreno rendendo di fatto il tutto al seguire una scia di briciole fino alla posizione dell’ignaro giocatore.

L’abilità attiva invece sarà utile per scovare nemici, trappole e indizi in zona di modo da essere sicuri di essere soli qualora si stia lootando un edificio o inseguendo un bersaglio.

La ultimate di Bloodhound “Istinto Primordiale” infine sarà utilissima durante la fase finale di qualsiasi caccia al giocatore permettendo al tempo stesso di vedere la posizione del nemico (anche attraverso i muri) e di muoversi più velocemente fintanto che questa è attiva.


Queste erano le quattro leggende migliori per affrontare la nuova modalità solitari su Apex Legends, fateci sapere se avete alternative altrettanto valide nei commenti e non dimenticate di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per notizie, recensioni, guide e tanto altro sul mondo dei videogiochi!