Il lancio di Anthem è stato senza dubbio non privo di alcuni disagi su console, specie su PlayStation 4, dove molti utenti lamentano crash continui senza particolare spiegazione, anche alimentando così una piccola “class action” causandone anche rimborsi verso la piattaforma Sony.

AnthemPare che i crash siano risolvibili attraverso la pulizia della cache della console e la relativa ricostruzione del database. Questa operazione risulta molto utile in caso di malfunzionamenti con determinate applicazioni oppure con la presenza di dati corrotti che restano in memoria, specie quando si disinstalla e reinstalla una applicazione. Per questo motivo alcuni crash indotti da Anthem potrebbero essere risolti eseguendo una Ricostruzione del database. Per prima cosa, bisognerà riavviare la console in Modalità Protetta (o Safe Mode): basterà tenere premuto il pulsante accensione (a console spenta) e attendere un segnale acustico. Dopo qualche secondo verrà emesso un ulteriore segnale acustico e in questo caso basterà rilasciare il pulsante. Collegate il DualShock 4 alla PS tramite cavo e attivatelo tramite la pressione del tasto centrale.

A questo punto il menù, di seguito illustrato, vi consentirà di scegliere la funzione “Ricostruisci database” (non sbagliate, ndr). Non resterà quindi attendere che la console termini la pulizia e la ricostruzione degli indici di sistema, per poi riprendere normalmente la funzionalità.

Anthem

Questo tipo di soluzione non è solo indicata a risolvere i crash improvvisi di Anthem, ma è consigliata proprio come manutenzione nel caso la console presentasse un comportamento anomalo.
Fateci sapere in gruppo se il problema è stato risolto o se state riscontrando particolari problemi!