Metro Exodus si è rivelato essere il degno capitolo conclusivo per l’avventura di Artyom nel mondo post-nucleare della Russia.

Ma nonostante possa sembrare semplice conseguire la totalità dei trofei di gioco all’interno dell’avventura molte delle scelte fatte avranno un peso rilevante per il conseguimento o meno di determinati obiettivi.

Metro

Nello specifico per ottenere il trofeo “Massima Forza” sarà richiesto al giocatore di salvare Duke, far rimanere Damir e impedire che Alyosha rimanga ferito.

Questi obiettivi, all’apparenza semplici, richiederanno invece di approcciarsi ai rispettivi capitoli di gioco in determinati modi per far si che l’equipaggio dell’Aurora rimanga unito fino alla fine di Metro Exodus.

In questa guida, stilata per mezzo della nostra personale esperienza in gioco e con l’aggiunta di alcuni consigli presi da Reddit, vi aiuteremo a far rimanere Duke sull’Aurora dopo il confronto con i Signori del Petrolio sul Mar Caspio.

Metro

I requisiti necessari a far rimanere Damir per il resto dell’avventura di Metro Exodus sono i seguenti:

  • Non uccidete mai alcuno Schiavo, Selvaggio o Locale durante le missioni (sono spesso mescolati agli Schiavisti quindi è necessario un approccio più stealth possibile)
  • Durante la prima missione non uccidete il primo Schiavista (Saul) che incontrerete sul tetto dell’edificio (durante la tempesta di sabbia). Storditelo ed eliminate i vari mutanti per impedire che lo uccidano loro.
  • Durante le missioni per l’acqua e il carburante con Damir adottate un approccio stealth e liberate gli schiavi imprigionati nelle gabbie (durante la missione per l’acqua)
  • Durante la missione finale nella Torre aiutate lo schiavo maltrattato nella stanza prima delle scale e colpite con un pugno lo schiavista che sta maltrattando la donna al piano di sopra. Quest’ultima azione scatenerà i nemici contro di voi, eliminateli pure con le armi da fuoco stando molto attenti a non colpire gli schiavi.
  • Uccidete il Barone (o almeno lasciate che Anna gli spari)
  • Liberate gli schiavi imprigionati all’interno delle due navi arenate al centro e in basso a sinistra nella mappa.
  • Aiutate lo schiavo assediato dai nemici nel canion in alto a sinistra nella mappa (evento che si renderà facile da trovare mentre ci si dirige verso la missione principale per recuperare l’acqua)
  • Durante la battaglia del Faro in cui si dovrà salvare Giul non dovrete uccidere nessuno degli Schiavisti e li dovrete stordire in modo non letale uno alla volta (non uccidete assolutamente nemmeno i feriti a terra)
  • Durante la missione nel Centro di Comunicazione sotterraneo recuperate la foto di Giul dal cadavere della madre e riportatela a lei a fine missione (vi darà la borraccia necessaria per il prossimo punto)
  • Date la borraccia di Giul alla piccola Nastya una volta rientrati al campo base

Se avrete seguito questi vari, e non semplici, punti una volta eliminato il Barone Giul vi ringrazierà per essere stati gentili con gli Schiavi e Damir riconoscerà che avrete fatto molto per la sua gente decidendo quindi di rimanere con voi sull’Aurora. Questo vi frutterà anche il relativo trofeo “Damir“.

Se invece avrete ucciso anche un solo schiavo o non avrete completato abbastanza punti della soprastante lista Damir rimarrà con Giul sulla torre e tornerete da soli all’Aurora.

Metro

Leggi anche:

Metro Exodus – Guida – Come salvare Duke nel capitolo “Il Volga”

Metro Exodus – Guida – Come salvare Alyosha nel capitolo “La Taiga”

Fateci sapere cosa ne pensate di questa guida per Metro Exodus e se avete ulteriori consigli per migliorarla ulteriormente.

Non dimenticate inoltre di seguirci sulle nostre pagine social e su 17kgroup.it per notizie, recensioni, guide e molto altro sul mondo dei videogiochi!