Come ogni buon JRPG di vecchia scuola che si rispetti, anche in Tales of Vesperia vi sono una marea di eventi secondari e sidequest che si propagano per tutta la durata della storia; come accadeva per i vecchi titoli del genere, tuttavia, queste missioni non sono in alcun modo tracciate da un diario missione e non sono indicate sulla mappa, per cui per trovarle è necessario dedicarsi intensivamente all’esplorazione, tornando spesso sui propri passi per cercare nuovi NPC o assistere a nuovi sviluppi di eventi accaduti nel corso dell’arco principale della storia.

In questa seconda guida andremo a vedere tutti gli eventi e le missioni secondarie disponibili nel corso della seconda parte del secondo atto della storia: il caso vuole che questa parte del gioco sia incredibilmente lunga, ricoprendo di fatto circa il 60-70% della durata del gioco stesso, motivo per cui è poco pratico raggruppare tutto in un solo luogo.

Per questa ragione, copriremo qui tutto quello che riguarda la storia da quando il party si reca a Monte Temza, fino alla conclusione dell’atto 2, che culmina a Zaude.

Vi ricordiamo inoltre le nostre altre guide agli eventi e alle missioni secondarie di Tales of Vesperia: Definitive Edition:

AVVERTENZE – SPOILER, INACCURATEZZE, LINGUAGGIO

Innanzitutto, vi avvisiamo che pur avendo l’intenzione di realizzare una guida quanto più esente da spoiler possibile, potreste ugualmente incappare in delle rivelazioni accidentali di punti chiave della storia. Se proprio volete evitarli a tutti i costi, il nostro suggerimento è quello di seguirla nel corso di una Nuova Partita EX(New Game+) e non durante la vostra prima run di Tales of Vesperia: Definitive Edition.

Inoltre, dato che in origine il titolo non era disponibile in lingua italiana, abbiamo deciso di utilizzare temporaneamente il vocabolario inglese per quanto riguarda meccaniche di gioco, nomi di luoghi, persone o entità, arti, titoli e così via: anche in questo caso, sistemeremo gradualmente la guida man mano procedendo a nostra volta nella Definitive Edition.

AVVERTENZE PER I COMPLETISTI

Alle premesse fatte fino a questo punto, vi sono una serie di dettagli che è a dir poco fondamentale tenere in considerazione quando si gioca a Tales of Vesperia: in primo luogo, sia nella versione Xbox 360 che nella versione PS3, erano presenti glitch, trigger malfunzionanti o step nascosti, rendendo impossibile completare certe e ben determinate sidequest o assistere a determinati eventi.

In particolare, vi sono diversi eventi di importanza cruciale nel corso della storia, che costituiscono dei veri e propri punti di non ritorno: una volta avvenuti rendono completamente impossibile recuperare gli step perduti di alcune quest. Se state cercando di finire il titolo al 100% e fare tutti gli achievement, è fondamentale che facciate quelle parti prima di tali punti; in generale, il nostro suggerimento è di completare uno step il prima possibile, non appena risulta disponibile secondo quanto indicato dalle nostre guide.

Alcune delle sidequest consentono di ottenere alcuni fra i migliori equipaggiamenti, costumi o arti del gioco, per cui vi consigliamo vivamente di non ignorarle.

NOTA: l’atto 2 è pieno di questi punti di non ritorno. Assicuratevi di fare gli eventi e le missioni secondarie alla prima occasione possibile.

SUDDIVISIONE – ATTO 2 – PARTE 2

A questo punto del gioco, avremo scoperto la maggior parte della mappa e presto avremo accesso a un mezzo di trasporto in grado di farci visitare ogni luogo in un tempo molto breve. Pertanto, da ora in avanti la maggior parte delle missioni secondarie ed eventi aggiuntivi avverranno in luogo già visitati.

Raggrupperemo quindi le quest e gli eventi nei vari luoghi in cui avvengono, siano essi città, dungeon o la mappa del mondo esterno.

SE NON VOLETE SPOILER SU TALES OF VESPERIA: DEFINITIVE EDITION, NON PROSEGUITE OLTRE.

DOPO AVER SUPERATO MONTE TEMZA

MONTE TEMZA – MEGALOMOSTRO – PTEROBRONCO

Normalmente non dedichiamo lo spazio di questa guida ai Megalomostri di Tales of Vesperia: Definitive Edition, per cui faremo invece una guida dedicata.

Tuttavia, questo è un caso speciale: durante la prima visita a Monte Temza, questo Megalomostro non era presente. Ora che il party è nuovamente al completo, potrete affrontare lo Pterobronco.

MANTAIC – INCARICHI DI ARDOR VESPERIA – PARTE 1

Vi avevamo anticipato questo passaggio nella guida precedente, ma per ragioni di storia, non era possibile completarlo. Da ora in avanti invece avrete gradualmente accesso ai nuovi passaggi di una serie di quest apparentemente slegate fra loro, ma che convergeranno in un racconto e interessante.

Recatevi a Mantaic e in città dovreste assistere a una scena in cui la gilda Ardor Vesperia, ormai libera dall’incarico affidato da Estelle, decide di eseguire altri incarichi. Sempre in città, recatevi verso l’oasi e parlate con l’uomo vestito con abiti eleganti. A questo punto, prestate attenzione alle indicazioni nei dialoghi, che vi guideranno nei vari passaggi dell’incarico.

Nel caso ve lo stiate chiedendo: sì, le ricompense in denaro per questi incarichi sono decisamente esigue. Ma completare tutta la questline vi darà accesso ad alcuni oggetti unici, fra cui anche equipaggiamenti con abilità altrimenti inaccessibili, oltre a vari oggetti necessari per il completamento al 100%.

MANTAIC – LA FOTO DI NAN

Tales of Vesperia

Per poter svolgere questo passaggio, risulta necessario aver completato, durante l’Atto 1, l’evento “Karol e il suo odio per gli insetti” a Keiv Moc, indicato qui.

Recatevi a Mantaic ed entrate nella locanda. Assisterete a una scena con un membro delle Lame Sterminatrici, e poi vi verrà offerta la possibilità di stare a dormire in città. Accettate, e durante la notte avverrà una scena fra Judith e Karol, in cui i due parleranno di Nan.

MANTAIC – MUKKA E FORMILEONE – PARTE 2

È tempo di tornare da due dei più grandi stramboidi di tutto il gioco, nel vicolo dietro la locanda a Mantaic. Se avete perso il primo passaggio, non disperate: questa serie di missioni secondarie non può essere fallita, pertanto i passaggi procederanno in ordine.

Il piccolo Mukka ci chiederà di consegnare l’arma “Tridente” di Judith (ribattezzata Miss Jumbo-Bombe) in cambio, ancora una volta, di una ricompensa a dir poco misera.

Ancora una volta, non fate domande. A fine questline, ne sarà comunque valsa la pena. Assicuratevi comunque di aver appreso tutte le abilità di Tridente prima di proseguire.

MANTAIC – SICARIO OSCURO – PARTE 4 – “INCONTRO FRA FUORILEGGE”

Per proseguire su questa serie di missioni, a Mantaic andate verso l’incrocio e origliate la donna che parla di rapimenti, poi di nuovo verso l’oasi e parlate col ragazzo che gioca coi bambini. A questo punto andate alla locanda, riposate e durante la notte recatevi di nuovo verso l’oasi.

Non apprenderete alcuna nuova tecnica né otterrete nuovi titoli, ma questo passaggio rimane necessario perché possiate accedere ai successivi.

NORDOPOLICA – IL NUOVO ORDINE IN CITTÀ

A Nordopolica, dovrebbe essere sufficiente dirigersi verso l’arena perché parta automaticamente una scena che coinvolge Natz e alcuni abitanti litigiosi. A meno di avanzare notevolmente nella storia, questo evento dovrebbe essere pressoché inevitabile.

NORDOPOLICA – VARCO DELLE ROVINE – PARTE 2

È necessario aver completato il passaggio precedente, indicato al termine della guida per la prima parte dell’Atto 2.

In città, recatevi verso il colosseo e parlate con un uomo con abbigliamento da deserto. Si rivelerà essere un commerciante di Hoplon Blastia di Artiglio del Leviatano, in combutta con Varco delle Rovine.

NORDOPOLICA – LA DISFIDA AL COLOSSEO

A questo punto del gioco avrete accesso alla “disfida” al colosseo, ovvero una competizione contro un numero prestabilito di avversari, al momento a scelta fra 30, 50 e 80, da completare entro un tempo limitato e con un numero di oggetti prestabilito.

Partecipare vi costerà del denaro, ma in cambio ne riceverete il doppio in caso di vittoria. Potete ignorare questa attività per il momento e rimandarla per un appuntamento futuro.

La disfida dei 200 e quella di squadra saranno alcune delle prove più difficili di tutto il gioco, ma vi garantiranno accesso a costumi esclusivi, ad equipaggiamenti unici e ad alcuni oggetti, fra cui “Ottetto Limite“, in grado di farvi accumulare fino a 8 livelli di Oltre Limite. Sarà necessario aver completato diversi altri eventi e missioni secondarie nel gioco, tuttavia.

In questo momento, tuttavia, la disfida è un modo molto comodo per accumulare gelatine, Gald e Grado, risparmiando una spesa notevole in negozio.

NORDOPOLICA – PATTY, LA GRANDE CUOCA

Perché questo evento avvenga, dovrete aver cucinato almeno 600 volte nel corso del gioco e Patty deve avere portato a livello Maestro la sua esperienza in cucina con 3 piatti.

Una volta soddisfatti i requisiti, potrete parlare con una persona di fianco al negozio in città, per assistere a una scena.

Per consigli sulla cucina in Tales of Vesperia, vi rimandiamo alla nostra guida dedicata.

COLLINA DI EHMEAD – IN MEMORIA DI ELUCIFUR – PARTE 2

Dovrebbe essere necessario aver completato il primo passaggio, indicato nella guida per l’Atto 1.

Recandosi nuovamente presso la stele in cima alla Collina di Ehmead, è possibile osservare Duke Pantarei prestare i propri omaggi al luogo di sepoltura.

COLLINA DI EHMEAD – SOLDATI DELLA GRANDE GUERRA – PARTE 1

Presso la radura nel versante occidentale della Collina di Ehmead è possibile avviare una questline riguardante Raven e il suo passato nella Grande Guerra.

Il primo passaggio riguarderà semplicemente il recupero di un tipo di fiore conosciuto dal vegliardo, il Giglio Rosso, che sboccia nella radura.

COLLINA DI EHMEAD – GLI STUDI DI HERMES – PARTE 1

Attenzione: Questa missione ha inizio qui, ma i suoi passaggi avvengono anche in altri luoghi.

Recandosi nuovamente presso l’Aegis Blastia distrutto dal “dragomaniaco”, è possibile assistere a una scena fra Rita, Yuri e Judith.

A questo punto, recatevi ad Aspio, ed esaminate le librerie nella biblioteca cittadina per assistere a un’altra scena, in cui il gruppo ritroverà gli appunti di Hermes, il creatore degli Hermes Blastia.

Infine, riposate alla locanda a Capua Torim per assistere a un’ultima scena di questa parte della quest; rita apprenderà una nuova Arte Magica, Cancello Negativo. Nelle fasi finali del gioco sarà possibile alterare quest’arte in una variante speciale.

CAPUA NOR – NAN E IL BESTIARIO – PARTE 1

È altamente improbabile che riusciate a svolgere questo passaggio già ora, a meno che non vi troviate nel corso di una Nuova Partita Ex e abbiate ereditato tramite il Negozio Grado il completamento del Bestiario.

A ogni modo, una volta raggiunto il 50% del completamento del bestiario, presso l’ingresso di Capua Nor è possibile incontrare Nan e assistere a una scena in cui Karol gli mostrerà lo stato di avanzamento del Bestiario.

CAPUA TORIM – LA CACCIATRICE DI BLASTIA – PARTE 4

Questa serie di eventi si conclude qui, in quest’ultimo passaggio, che dovrebbe richiedere il completamento almeno della parte 1 e 2.

Ritornando dalla signora presso la palma a Capua Torim, potremo assistere a una scena fra Rita e Judith, in cui le due parleranno degli Hermes Blastia e degli effetti dovuti all’accumulo di Aer.

CAPUA TORIM – RITROVARE BRIONAC – PARTE 4 – “BAZAR DELLE FORTUNE”

Questo passaggio di una delle più importanti missioni secondarie di Tales of Vesperia ha inizio a Capua Torim, ma prosegue a Dahngrest.

Recatevi al quartier generale di Bazar delle Fortune in città e parlate con Kaufman; Judith chiederà se per caso la gilda è entrata in possesso della sua lancia.

Una volta concluso, recatevi al negozio di Bazar delle Fortune vicino al ponte a Dahngrest e parlate con la commerciante per concludere questa parte.

DAHNGREST – RAVEN IL DONNAIOLO

Una serie di mini eventi in città, che hanno inizio se vi recate al ristorante nel lato occidentale della città, la taverna “Sagittario”. Una volta entrati nella locanda dovrebbe avere automaticamente inizio una scena con Raven.

Dopo una prima scena, recatevi verso il centro della città e parlate con la donna al centro della strada, che indossa l’uniforme di Varco delle Rovine.

Recatevi quindi verso il lato orientale della città, e parlate con la ragazza di Bazar delle Fortune, sempre in strada, per una terza scena.

Infine, dirigetevi verso il quartier generale dell’Unione delle gilde e avrà automaticamente un’ultima scena, al termine della quale otterrete il titolo “Donnaiolo” per Raven.

DAHNGREST – SASSOON DE MOHREN – TESORINI IN VOGA

A questo punto del gioco comparirà nella taverna una donna, Sassoon de Mohren, che afferma di essere parte della “gilda delle celebrità”, Tesorini in voga.

Questa signora sarà in grado di fornirvi nuovi titoli e accessori, combinando quelli già ottenuti da forzieri, eventi vari e tramite Sintesi. Tornate a farle visita spesso per ottenere altre ricompense.

DAHNGREST – L’ANTICO SPLENDORE DELL’UNIONE – PARTE 1

Entrando nel quartier generale dell’Unione delle gilde, a Raven verrà affidato l’incarico di mettersi in contatto con Kaufman di Bazar delle Fortune, per ripristinare l’ordine nell’Unione, ora in preda al chaos dopo tutti gli eventi accaduti nel corso della storia.

Recatevi quindi a Capua Torim e parlate con Kaufman per concludere questa prima parte.

DAHNGREST – INCARICHI DI ARDOR VESPERIA – PARTE 2

Dopo aver completato il primo incarico affidato dall’Unione delle gilde a Mantaic, come indicato qualche paragrafo più sopra, sarà possibile accedere ai nuovi incarichi dell’Unione consultandosi con l’uomo in abiti eleganti presso il bancone della Taverna “Sagittarius.

Per il momento avremo a disposizione solo il secondo incarico, in cui dovremo recuperare la collana di sempriluce di Rhianna Kale. Come nel caso precedente, seguite le indicazioni fornite dai dialoghi per completare la quest.

DAHNGREST – MINIGIOCO DEI CAMERIERI

Parlando con la persona al centro del bancone nella taverna “Sagittarius” è possibile avviare un minigioco in cui alcuni dei personaggi del party ricopriranno il ruolo di camerieri per la locanda, rimasta a corto di personale.

Sarà possibile completare il minigioco con Estelle, Karol, Judith, Rita e Raven, in una sfida in tre fasi, che ci fornirà una ricompensa in denaro tanto alta quanto corretto sarà il nostro svolgimento dell’incarico.

A differenza del minigioco analogo in Tales of Berseria, non avremo limiti di tempo, ma un errore sarà punito gravemente.

Una volta completati tutti e tre i livelli di difficoltà con un personaggio, riceveremo un costume a tema; completando il minigioco con tutti i personaggi assisteremo a una scena finale.

ATTENZIONE: in Tales of Vesperia: Definitive Edition è possibile ottenere i costumi di questo minigioco sbloccandoli dai dlc gratuiti. Tuttavia, raccomandiamo di completare ugualmente il minigioco per evitare l’insorgere di problemi nel completamento al 100%, in particolare per quanto riguarda le risorse conferite dalla “Gilda Batuffola”.

ZAPHIAS – REPEDE E IL LUPACCHIOTTO – PARTE 2

Avevamo introdotto il primo passaggio della quest nella parte della guida dedicata alla prima parte dell’Atto 2; avevamo anche spiegato il funzionamento del progresso nella gara fra Repede e il Lupacchiotto, per cui vi rimandiamo al passaggio precedente per i dettagli.

Questo punto della storia, tuttavia, è particolarmente adatto per portare a compimento buona parte dei passaggi della quest: avrete infatti accesso a una quantità di nuovo equipaggiamento e relative abilità da apprendere a dir poco enorme, Ba’ul sarà in grado di portarvi praticamente ovunque e in generale, siamo di fronte a un momento di calma prima della tempesta.

Inoltre, è il momento adatto per apprendere le Arti Alterate, dato che avrete accesso alla maggior parte delle abilità elementali su ognuno dei personaggi del gioco, motivo per cui consigliamo questo frangente per il farming di abilità e arti. Cercate quindi di dormire all’esterno usando stuoie, tende e altri oggetti mentre portate avanti questi progressi.

A ogni modo, il secondo passaggio, nello specifico, richiede solo di recarsi a Zaphias e di parlare con un cane che si trova in città, presso la scalinata che conduce dal sestiere cittadino a quello nobiliare.

MONDO ESTERNO – REPEDE E IL LUPACCHIOTTO – PARTE 3

Una volta che avremo dormito all’aperto nel 50% delle regioni del mondo esterno in Terca Lumireis, una scena partirà automaticamente al riposo successivo, dove avverrà un confronto fra il Lupacchiotto e Repede, nuovamente interpretati da Raven e Yuri.

DAHNGREST – REPEDE E IL LUPACCHIOTTO – PARTE 4

Proseguite e marcate ogni luogo possibile, fino a raggiungere almeno l’85% della copertura dell’intero pianeta. Appena raggiunto questo traguardo, un gatto comparirà sul ponte di Dahngrest; parlategli per avviare una nuova scena, in cui Rita si aggiungerà al formidabile cast di interpreti.

Questo passaggio dovrebbe significativamente rallentare la velocità con cui il lupacchiotto marchia i territori.

ASPIO – GIOVANNI E IL LIBRO DEL COLLEZIONISTA – PARTE 1

ATTENZIONE: Questo evento, in realtà, può avvenire già in punti precedenti della storia, purché il vostro party sia completo (a eccezione di Flynn) e rispettiate le condizioni necessarie.

Lo riportiamo qui perché questo è un momento della storia in cui, se avete completato tutte le missioni secondarie e sintetizzato tutti gli equipaggiamenti possibili fino a questo punto, è probabile che abbiate raggiunto il 50% del completamento del Libro del Collezionista.

In breve, una volta raggiunto questo traguardo, recatevi presso le scale della biblioteca ad Aspio, con Estelle e Rita nel party. Assisterete a una scena necessaria per ottenere alcune ricompense nelle fasi finali del gioco.

NOTA IMPORTANTE: questa scena può essere mancata e rendere impossibile il completamento corretto della questline. Vi raccomandiamo vivamente di completare questo passaggio prima di proseguire nel terzo atto della storia di Tales of Vesperia: Definitive Edition.

UNA VOLTA RAGGIUNTA MYORZO

ATTENZIONE: come anticipato, la storia di Tales of Vesperia presenta alcuni punti di non ritorno, che rendono impossibile completare alcune missioni secondarie ed eventi una volta raggiunti.

L’ingresso a Myorzo è uno di essi: una volta entrati nella città, non potrete più abbandonarla e avrà inizio una serie di eventi molto lunga, al termine dei quali non sarà più possibile completare alcuni passaggi fra quelli indicati nelle nostre guide fino a questo punto.

Fare l’elenco completo degli eventi e delle missioni affette da questo punto di non ritorno sarebbe impossibile, pertanto, al fine di assicurarvi il completamento del gioco, vi consigliamo di completare qualsiasi cosa rimasta inconclusa, prima di portare Ba’ul dentro Myorzo.

MYORZO – ARDOR VESPERIA E I MAGAZZINI – PARTE 3

Un altro piccolo incarico che consiste nel riordinare i magazzini della città. Come i Krytia abbiano saputo della reputazione di Ardor Vesperia in questo campo, rimane un mistero.

Fate in modo di eseguire questo incarico prima di ascoltare la storia dei tempi antichi dall’anziano.

MYORZO – GLI ENTELEXEIA

Immediatamente dopo aver concluso la serie di eventi a Myorzo vi ritroverete sulla mappa del mondo esterno; tornate alla città dei Krytia e dormite nella stanza degli ospiti per assistere a un evento fra Yuri, Ba’ul e Judith.

MANTAIC – FLYNN IL CAVALIERE

Dopo che Flynn si unisce al party nella vera città di Yormgen, recatevi a Mantaic e presso l’uscita occidentale assisterete a una scena al termine della quale otterrete un titolo per il personaggio.

SANTUARIO DI BACTION – LA LANTERNA MAGICA

ATTENZIONE: questo evento può essere completato solo ed esclusivamente durante questa visita al santuario di Baction, pertanto può essere mancato, rendendo impossibile completare il libro del collezionista. Assicuratevi di seguire i passaggi indicati.

Dentro il santuario, troverete una stanza in cui il pavimento è crollato, a forma di labirinto. Potrete cadere al piano inferiore attraverso i buchi nel pavimento; fatelo per tre volte di fila e assisterete a una scena, dalla quale otterrete un oggetto, la Lanterna Magica, che illuminerà la stanza a giorno.

DOPO AVER ATTRAVERSATO I GHIACCI DI ZOPHEIR

ROCCAFORTE DI DEIDON – INCONTRARE DUKE PANTAREI – PARTE 6

Questo evento è disponibile per un brevissimo frangente, prima di dirigersi alla capitale Zaphias per risolvere la situazione in corso.

Durante il lungo viaggio per il ritorno alla capitale, dopo aver attraversato i boschi di Quoi, tornate alla Roccaforte di Deidon e salite sul bastione settentrionale.

Nello stesso luogo dove era possibile incontrare Duke per la prima volta, potrete incontrare nuovamente l’elusivo personaggio e assistere a un breve confronto fra lui, Yuri e Karol.

PRIMA DI DIRIGERSI AL TEMPIO PERPETUO ZAUDE

A questo punto del gioco avrete nuovamente controllo totale dell’esplorazione, inoltre avrete per la prima volta il party completo al 100%, con tutti e 9 i personaggi giocabili di Tales of Vesperia: Definitive Edition.

Avrete nuovamente accesso agli eventi e alle missioni secondarie, nuovi e passati, ma come potrete dedurre, il corso degli eventi ha reso impossibile svolgerne alcuni.

Prima di accedere a Zaude, ma soprattutto prima che abbia luogo il confronto finale dell’atto 2 di Tales of Vesperia, avrete a disposizione un margine di tempo in cui svolgere nuove missioni ed eventi.

MONDO ESTERNO – ARDOR VESPERIA IN ALLENAMENTO

ATTENZIONE: Questo evento è disponibile solo durante questo brevissimo frangente della storia. In qualsiasi caso, dovreste fare in modo di assisterlo prima di entrare a zaude.

Trovandovi nel mondo esterno, dormite sulla mappa facendo uso di una stuoia, una tenda o una barriera. Durante la notte, assisterete a una scena in cui il party esprime la volontà di esercitarsi per sfogare la tensione accumulatasi prima dello scontro; al termine, Flynn avrà appreso l’arte arcana “Vertigine rotante”.

MONTE TEMZA – SOLDATI DELLA GRANDE GUERRA – PARTE 2

È necessario aver svolto il primo passaggio della questline, indicato qualche paragrafo sopra.

Recatevi quindi presso l’ingresso di Monte Temza e risalite la collina, raggiungendo la grande voragine. Assisterete a una scena in cui Raven parlerà del suo ruolo nella Grande Guerra e ricorderà di una compagna nei cavalieri.

PINNACOLO DI PHAEROH – LABIRINTO DELLE MEMORIE
PARTE 1 – IL SAGGIO DI YORMGEN

ATTENZIONE: questo evento è necessario affinché possiate accedere al primo dei due “Ex Dungeon” di Tales of Vesperia: Definitive Edition, il “Labirinto delle Memorie”. Per ragioni di storia, questo evento non sarà più accessibile se proseguite oltre un punto di non ritorno nel terzo atto della storia. Raccomandiamo vivamente di completarlo adesso.

Arrivati al pinnacolo di Phaeroh, potrete tornare nella Yormgen del periodo di Asule, anche se la città sarà disabitata, in questo frangente; tuttavia, il saggio si troverà invece al proprio posto, nell’abitazione in cui avevate incontrato Duke.

Recatevi dunque dal saggio e parlategli, affinché questo primo passaggio sia completato correttamente; questo vi consentirà di svolgere i passaggi successivi e di sbloccare quindi diversi contenuti “endgame” di Tales of Vesperia: Definitive Edition.

YUUMANJU – LE TERME – PARTE 1

Come ogni Tales of che si rispetti, è presente anche in Tales of Vesperia una scena delle terme, che avviene in una località apposita.

A questo punto della storia potrete finalmente accedere a Yuumanju, una località termale nel continente di Yurzorea, a nord di Desier. Per il momento potrete solo visitare il luogo e la receptionist vi dirà che è in corso la pulizia dei bagni.

MANTAIC – MUKKA E FORMILEONE – PARTE 3

Di nuovo dai due stramboidi di Mantaic, anche questa volta per portare degli oggetti preziosi e ricevere in cambio degli oggetti a dir poco inutili.

Questa volta il piccolo Mukka ci chiederà un Amuleto della Paralisi, Amuleto del Veleno, Amuleto della Pietra e ci darà in cambio tre copie di Mantello del Fuoco, non inutili come le ricompense precedenti, ma comunque decisamente scarsi a questo punto del gioco.

Sintetizzare l’Amuleto della Pietra non è ancora possibile, ma potrete ottenerne uno dalle ceste precedentemente inaccessibili a Monte Temza: l’anello dello stregone di livello 3 sarà infatti in grado di rompere i massi che bloccano la strada in diversi punti della zona.

Ancora una volta, non fate domande sugli oggetti ceduti. A fine questline ne sarà comunque valsa la pena.

MYORZO – LE ARMI DEMONIACHE – PARTE 1 – ABYSSION

ATTENZIONE: dovrebbe essere possibile completare tranquillamente questo primo passaggio in fasi più avanzate della storia. Ciononostante, vi suggeriamo di farlo in questo frangente.

La serie Tales of un tempo contemplava degli equipaggiamenti speciali, conosciuti come “Armi Demoniache”, dal comportamento del tutto unico.

Questi oggetti hanno delle statistiche a dir poco ridicole, che possono farli sembrare vera e propria spazzatura, ma hanno una particolarità: il loro attacco fisico e attacco magico incrementano di 1 per ogni uccisione fatta nel corso del gioco dal personaggio che le utilizza.

Non esiste un limite superiore al bonus di queste armi, il che vuol dire che potrete effettivamente raggiungere il soft cap di 9999 punti all’attacco fisico e all’attacco magico semplicemente facendo uccisioni.

Le Armi Demoniache sono legate a una questline, che richiederà il completamento di una delle sfide più ardue del gioco, ma che vi ricompenserà con alcuni degli equipaggiamenti più forti in tutto il gioco.

In particolare, in Tales of Vesperia: Definitive Edition queste armi hanno ricevuto un considerevole potenziamento, andando a fornire loro alcune abilità speciali incredibilmente forti, che vanno a sommarsi al già menzionato bonus cumulabile alle statistiche.

Inoltre, è possibile trasferire le Armi Demoniache (e i loro bonus) in una Nuova Partita Ex, a differenza degli altri titoli della serie.

Per cominciare, dirigetevi a Myorzo e parlate con l’anziano; egli vi darà la prima delle Armi Demoniache, Abyssion, necessaria per ottenere le altre.

NORDOPOLICA – ARDOR VESPERIA E I MAGAZZINI – PARTE 4

Recatevi a Nordopolica, dove potrete fare ordine nel magazzino della città per ottenere ricompense e procedere nell’ennesimo passaggio della questline.

Il magazzino si trova a metà strada nella scalinata per le stanze private di Belius.

CAPUA NOR – INCONTRARE DUKE PANTAREI – PARTE 7

Questo sarà l’ultimo incontro opzionale che faremo con Duke Pantarei, che andrà a ricoprire un ruolo più centrale nella storia, una volta concluso Zaude.

Per questa ragione, avrete a disposizione solo questo brevissimo frangente di tempo per incontrarlo, lungo il viale che conduce alla villa del magistrato di Capua Nor.

CAPUA TORIM – IL PROFESSOR SICILY – PARTE 3

Presso il molo di Capua Torim potrete nuovamente incontrare il Professor Sicily, lo stramboide numero 1 di Terca Lumireis.

Se i precedenti incontri con questo simpatico personaggio potevano avere una dubbia utilità, potremmo dire che il terzo incontro invece è di gran lunga il più utile: egli infatti rimarrà affascinato dalla Fiertia e deciderà di apportarle alcune modifiche.

Come risultato, la Fiertia ora sarà in grado di attraversare le secche e, tramite un braccio meccanico, di estrarre materiali per la sintesi da dei nuovissimi punti di raccolta, tutti localizzati in mare.

Prestate attenzione dunque a conchiglie sui fondali marini e stormi di uccelli sparsi per l’oceano del pianeta; alcuni di questi punti di raccolta marittimi sono fra i più preziosi del gioco, dato che possono concedere perfino i materiali unici rilasciati solo dai Megalomostri.

CAPUA TORIM – LO STUFATO DI PESCE

A Capua Torim è possibile parlare con l’uomo che gestisce il chiosco presso le scale vicine all’ingresso continentale della città; parlando con lui, Patty deciderà di aiutarlo a sfondare nel business della cucina in città.

La quest prevede due passaggi, nel primo semplicemente dovrete raccogliere degli ingredienti (che possono essere recuperati in negozio), mentre il secondo vi richiede di recarvi a Dahngrest e parlare con l’uomo al bancone della locanda “Sagittarius”.

Una volta ottenuto dall’uomo il coltello da cucina, tornate a Capua Torim, assistendo alla scena finale otterrete anche una preziosa ricetta per la cucina, che alzerà di 1 il livello della barra di oltrelimite ogni volta che viene preparata con successo.

Vi rimandiamo, per ulteriori dettagli, alla nostra guida dedicata alla cucina.

CAPUA TORIM – CASA DI PATTY

Ora che il party è al completo, potete accedere al faro di Capua Torim, per scoprire che si tratta dell’abitazione di Patty sin da quando ha perso la memoria.

Salendo al piano superiore, potrete esplorare la sua stanza e interagire con vari oggetti per assistere ad alcuni dialoghi.

CURIOSITÀ: nella versione per Xbox 360, il faro era già accessibile alla prima visita a Capua Torim; esaminando le decorazioni della casa, era possibile trovare un cappello da pirata che riportava le iniziali “PA“, anticipando l’introduzione di Patty nella versione per Playstation 3 e dunque nella Definitive Edition.

CAPUA NOR – RAVANELLI, BRODO E CIOCCOLATO

Una volta che il Professor Sicily vi ha migliorato la Fiertia a Capua Torim, tornate a Capua Nor e dirigetevi verso la villa del magistrato; verrete fermati da una donna che afferma di essere una veggente e senza il vostro consenso leggerà il futuro di patty, chiedendovi poi 1000 gald di compenso.

Pagate la somma che a questo punto del gioco è esigua, poi dirigetevi presso un punto di raccolta evidenziato da uno stormo di gabbiani nell’area a nord-ovest di Zaude, e ispezionate il punto.

Il punto esatto in cui trovare lo stormo di gabbiani

Assisterete a una scena comica in cui Patty preparerà un dolce a uno Yuri non molto entusiasta.

HELIORD – REPEDE IL SALVATORE

Recatevi a Heliord e parlate con Pauly, vicino all’Aegis Blastia. Assisterete a una serie di scene, al termine delle quali Repede otterrà un nuovo titolo e l’abilità “Speciale”, che gli consentirà di eseguire Arti Mistiche.

DAHNGREST – FLYNN, L’IMPERATORE DELLA NOTTE

Recatevi a Dahngrest e dirigetevi verso la locanda; assisterete a una scena e otterrete un titolo per Flynn Scifo.

ALTRO

Con questo, si conclude la nostra guida per quanto riguarda la seconda parte del secondo atto di Tales of Vesperia: Definitive Edition; durante il terzo atto la stragrande maggioranza delle questline giungerà al termine e porterà con sé preziose ricompense.

Vi rimandiamo dunque alle altre parti della guida: