The Elder Scrolls V: Skyrim ha da poco fatto ritorno con la Special Edition e considerando che il gioco non è interamente compatibile coi salvataggi della versione originale, si presenta dunque un’occasione per molti di ricominciare da zero e per i novellini è l’inizio dell’avventura nella fredda regione a nord di Tamriel. In Skyrim esiste un vasto set di magie e di incantamenti e imparare quali siano le migliori può richiedere molto tempo e tentativi; in una serie di guide andremo a vedere alcuni fra i migliori incantamenti e magie, i loro effetti e come procurarceli, procedendo di scuola in scuola: oggi tratteremo del Recupero.


PREMESSA

La scuola del Recupero è una delle più lente da sviluppare in Skyrim sebbene sia una di quelle più intuitive e comunemente utilizzate; la scuola del recupero in Skyrim si occupa di ripristinare l’energia degli interessati, di respingere i non morti (normalmente immuni agli effetti della scuola dell’illusione) e curiosamente di formare barriere protettive tanto costose da mantenere quanto efficienti nel proteggerci, dal comportamento simile agli scudi.

Gli Imperiali sono la razza più dotata in recupero all’interno di Skyrim, con un notevole punteggio di partenza di ben 25 punti, seguiti da Bretoni, Argoniani e Altmer fermi a 20 punti.

La scuola del Recupero non contempla un set di magie poi così vasto, trattandosi più che altro di iterazioni sempre più potenti delle magie di partenza; esistono tuttavia diverse magie di questa scuola che meritano di essere menzionate e i loro effetti studiati.


CURA GRANDIOSA

La cura grandiosa è l’incantesimo di cura più potente di tutto Skyrim non solo per la mole di energia ripristinata ma anche per la sua capacità di curare tutte le entità vive e non ostili in prossimità del giocatore: seguaci, animali o NPC che si trovano presso di noi in combattimento, ad esempio seguaci temporanei o per fare un esempio diverso i soldati dell’esercito che ci accompagnano all’assalto dei fortini durante la guerra civile.

Le magie curative in Skyrim sono fra le poche la cui efficienza aumenta in maniera sensibile e proporzionata al progredire del costo di magicka e la cura grandiosa è un caso esemplare di questa proprietà.

DOVE TROVARLA: La cura grandiosa in forma di tomo magico rientra nel loot pool generico accessibile dal livello 45 in avanti ed è acquistabile da commercianti specializzati in articoli magici dal livello 70 di recupero in avanti. E’ possibile trovarla prima di aver soddisfatto questi requisiti in rare circostanze durante la questline dei Dawnguard ed è possibile trovarla all’interno dell’Apocrypha a Solstheim.


CERCHIO GUARDIANO

Il Cerchio guardiano è quasi certamente la magia di recupero più forte di tutto Skyrim, ma anche una molto complessa da sfruttare: costo di magicka altissimo, non beneficia del dual casting se non per estensione della durata ed essendo una magia di livello maestro è anche soggetta a un tempo di lancio molto elevato; questa magia tuttavia ci ricompensa con gli effetti combinati delle magie del recupero, curandoci 20 punti salute al secondo finché rimaniamo nel cerchio e respingendo i non morti che provano a entrarci. Combinata con altre magie curative, il cerchio guardiano può renderci virtualmente immortali e vanificare assalti in massa da parte di non morti.

DOVE TROVARLO: E’ acquistabile da Colette Marence dopo aver completato il rituale maestro di Recupero.


AURA DI STENDARR

L’Aura di Stendarr è una magia dalle qualità simile a quelle dei manti elementali creati dalle magie di Distruzione, ma rientra nella scuola del Recupero e infligge danni ai non morti. Le sue prestazioni sono tutt’altro che eccezionali, tuttavia questa spell costituisce un modo certo per infliggere danni ai non morti semplicemente stando in loro prossimità e permette di livellare passivamente la nostra abilità nella scuola del Recupero.

DOVE TROVARLA: Può essere acquistata da Florentius Baenius presso il castello dei Dawnguard una volta completata la missione secondaria che lo coinvolge.


RUNA DEL VELENO

La Runa del Veleno è una magia completamente unica all’interno della scuola del recupero: è infatti l’unica in grado di infliggere danni a nemici viventi. Il danno da veleno è lieve ma ha una durata notevole che rende questa spell incredibilmente valida quando si tratta di pianificare un combattimento; la natura di questa spell la rende incredibilmente utile contro quei nemici in grado di rigenerare ingenti quantitativi di energia anche durante il combattimento o in situazioni in cui risulta difficile effettuare danno in modo diretto al nemico come quando un drago si trova in volo.

Nei precedenti Elder Scrolls il danno da veleno rientrava sotto la scuola della distruzione, la decisione di inserirlo nella scuola del recupero in Skyrim è probabilmente dettata da necessità di tenere equamente distribuito l’arsenale do magie offerto dal gioco.

DOVE TROVARLA: Può essere acquistato da Talvas Fathryon a Tel Mythrin, sull’isola di Solstheim.


ROVINA DEL VAMPIRO e FUOCO SOLARE

La Rovina del Vampiro e il Fuoco Solare sono due magie introdotte a loro tempo da Dawnguard e assieme alla già menzionata Aura di Stendarr erano le uniche magie di recupero in grado di infliggere danni in maniera analoga a una magia di Distruzione. Efficaci solo contro i non morti, queste magie tornano comode nel combattimento contro i vampiri e altre forme di non morto a causa del loro moderato costo di Magicka se comparato a magie equivalenti nella scuola di Distruzione come Palla di Fuoco e Dardo di Fuoco.

DOVE TROVARLE: Possono essere acquistate da Florentius Baenius presso il castello dei Dawnguard una volta completata la missione secondaria che lo coinvolge.


MAGIE DI DIFESA

Un tipo di magia facilmente trascurata o sottovalutata a discapito dell’effettiva utilità all’interno di Skyrim sono le magie di protezione che rientrano sotto la scuola del Recupero. Il loro costo di utilizzo è molto elevato ma queste magie possono proteggere il giocatore da un notevole quantitativo di danni e rendere immuni all’effetto degli Urli; inoltre possono essere utilizzate in modo simile a degli scudi, senza però subire il rallentamento dovuto al blocco e aumentano il livello di armatura del valore espresso dalla descrizione della magia.

DOVE TROVARLE: La magia protettiva di livello minore, protezione minore, può essere appresa gratuitamente frequentando le lezioni dell’accademia dei maghi di Winterhold; le magie protettive sono comunemente vendute da qualunque commerciante di beni generici di Skyrim.


ALTRO

Le scuole di magia dispongono di un arsenale di spell estremamente ampio, sebbene il Recupero in Skyrim: Special Edition contempli un numero limitato di magie che va ad estendersi solo se si intraprendono le parti di gioco dedicate ai DLC. Non c’è molto altro da menzionare se non che assegnare delle staffe magiche di questa scuola a dei compagni può tornare relativamente utile nel combattimento contro i non morti, oltre a fare menzione di alcuni perk che tornano decisamente utili a un mago del recupero:

  • Rigenerazione: Un perk che potenzia notevolmente la cura delle nostre magie. Disponibile a livello 20 di recupero.
  • Ristoro: un perk dalla notevole utilità che permette di ripristinare vigore assieme all’energia usando magie curative.
  • Difesa Famelica: un potentissimo perk che permette alle nostre magie protettive di assorbire magicka dalle magie. Può essere usato per ripristinare magicka dagli urli dei draghi.
  • Ingannare la morte: un potente perk che si attiva una volta al giorno e cura automaticamente il giocatore di 250 punti quando viene raggiunto il 10% di energia. Non rende immuni alla morte.
  • Rovina del Non Morto: Un incantesimo di recupero con una gigantesca area d’effetto ed efficace contro nemici di altissimo livello, inclusi i boss Dungeon.
  • Necromago: uno dei Perk più esageratamente potenti di tutto Skyrim i cui benefici si ripercuotono su una mole di abilità, perk e potenziamenti del giocatore in maniera positiva.

ALTRI ARTICOLI UTILI